Cult

Il fotografo del mese: Hector Chico

di Paola Corapi - 1 Ottobre 2020

Torna l’appuntamento mensile di Icon con i fotografi emergenti: il valore dell’immagine nella comunicazione attraverso l’interpretazione di un giovane autore. Questa volta vi presentiamo Hector Chico.

Se ti chiedessi di pensare a un albero, difficilmente lo immagineresti di notte, immobile ed espressivo come se fosse su un palcoscenico.

Natura Notturna, il progetto fotografico di Hector Chico, racconta la vita e la forma dell'albero osservata non sotto la luce del sole, ma anche sotto quella dei lampioni.

Questo progetto nasce nel 2016 durante una passeggiata fotografica notturna dell'autore ed è tuttora in corso d'opera.

Di notte le forme e i colori emergono dalla cornice scura del cielo, si staccano dalla realtà e l'osservatore dal basso non intercetta altri elementi del paesaggio urbano.

In questo progetto l’albero viene decontestualizzato a favore di una visione simbolica e ogni punto di riferimento viene sostituito dal linguaggio “corporeo” dell’albero stesso. L’unico elemento che lo ancora alla realtà è il tronco.

In queste fotografie non c’è artificio né allestimento, sono le luci della città a fornire l’illuminazione necessaria, il resto è la coniugazione di tempo, diaframma e ISO settati nella macchina fotografica. Hector crea un cortocircuito: osserva la natura attraverso un filtro artificiale, la luce dei lampioni che risiedono nei parchi, nelle strade e nei parcheggi. Lo scatto seriale e il rigore dell’inquadratura costringono l'osservatore a guardare in maniera diretta ciò che si trova davanti ai suoi occhi: rami, foglie e colori.

Gli alberi hanno la capacità di sorprenderci, parlano in silenzio, dobbiamo solo ascoltare con gli occhi.

Hector Chico (su Instagram: @hector.chico) nasce in Messico, a Coatzacoalcos (Veracruz) nel 1985. Si trasferisce a Milano nel 2008. Nel 2015, dopo aver ottenuto la Laurea Specialistica in Design degli Interni al Politecnico, frequenta il biennio di fotografia presso la scuola CFP Bauer. Nel 2018 inizia a dedicarsi esclusivamente alla Fotografia. Conosce Andrea Rossetti e inizia a lavorare come assistente fotografo. Il suo lavoro si divide tra la documentazione d’Arte Contemporanea e la realizzazione di progetti documentaristici a lungo termine come ECVM: El Culto de la Vida y de la Muerte, che parla della spiritualità del quotidiano durante la festa dei morti in Messico.

Talking Sofa, il nuovo format digitale di Fred Perry

Quattro ospiti d’eccezione, la DJ Ema Stokholma, l’artista Federico Clapis e il duo di cantanti Coma_Cose, si raccontano attraverso l’originale format digitale ‘Talking Sofa’ presentato da Fred Perry e sviluppato all’interno del primo store milanese del brand.

Vedi anche

People

Tom Hughes: "Il cambiamento è ovunque"

Tom Hughes, attore inglese, già protagonista di successo della serie tv "Victoria", torna nel passato, in una Londra misteriosa e dark. Lo abbiamo intervistato in esclusiva per "A Discovery of Witches – Il manoscritto delle streghe", in onda dal 16 gennaio su Sky.

Style

Possible Feelings

La collezione Prada Uomo Autunno/Inverno 2021 di Miuccia Prada e Raf Simons presentata in versione digital alla Milano Fashion Week. Un'ode al corpo, a quel desiderio intimo e personale di contatto che tanto ci manca.

Pitti Connect

Il nuovo formale

Ricerca del comfort e sperimentazione nei materiali caratterizzano l'abbigliamento formale del prossimo inverno presentato in occasione di Pitti Connect.