Travel

La Malibù dei vip, tra surf, glamour, high tech e buon vino

di Alessandra Mattanza - 17 Ottobre 2018

I consigli per andare nei posti frequentati dai vip quando sono a Malibù, vicino a Los Angeles. Un luogo da sogno dove Lady Gaga (al cinema con A star is Born) ha comprato un ranch di lusso

Malibù è in piena rinascita ed è uno dei posti più vibranti del momento. Vicino a Los Angeles, vanta alcuni dei paesaggi più spettacolari al mondo, spiagge da favola di sabbia bianca, scogliere rocciose, canyon selvaggi, monti dove si trovano diverse cantine, ideali per provare gli ottimi vini californiani.

Lady Gaga (al cinema con A Star is Born, diretto e interpretato da Bradley Cooper e prodotto da Warner Bros.) vi ha  comperato un ranch di lusso con grande piscina e cavalli e capita spesso di vederla in giro a cavallo tra i canyon, ma anche nei villaggi e nelle strade presso la spiaggia. A Malibù si trovano sia sistemazioni di gran lusso, come il Malibu Beach Inn, sia piccoli motel e alloggi, come The M Malibu, il Malibu Country Inn, The Surfrider Malibu o il Topanga Canyon Inn Bed and Breakfast.

Cosa fare a Malibù? Lo consiglia una donna d'affari e imprenditrice che ci vive e che conosce anche tutti i luoghi dove vanno le celebrity: Janelle Eng, direttrice del nuovo albergo superesclusivo Nobu Ryokan Malibù.

Dormire in una delle 16 stanze al Nobu Ryokan Malibù è un’esperienza unica: si affaccia con  terrazze e balconi direttamente su una spiaggia di sabbia finissima, lambita da onde stupende dell'oceano blu, ed è in un unico stile giapponese contemporaneo. Rinnovato da un motel degli anni ’50, ha aperto lo scorso anno. E’ quindi uno dei posti più nuovi, ma di certo quello considerato tra i più lussuosi e originali. Vanta “chicche” come il sistema di controllo Creston Home System, iPad “tuttofare” e, perfino, la Neorest toilette ipertecnoligica e robotica. Il bagno è ispirato al tradizionale giapponese “ofuroba”, che si può praticare nella vasca con i prodotti superorganici dell’albergo stesso.

La comunità locale si gode l’alba e il tramonto alla spiaggia Carbon Beach, dove spesso si avvistano delfini e, nella stagione giusta, perfino le balene.

Il Caffe Luxxe ha i migliori Gibraltar, drink a base di espresso con latte simile a un cappuccino, e croissant per cominciare la giornataalla grande.

Al ristorante Nobu Malibu, dove pranzano e cenano tutte le star di Hollywood, la vista spazia all’infinito sull’oceano. Tra i piatti più noti ci sono il Tiradito “Nobu Style” e l’uni fresco.

Per un brunch domenicale, invece, il posto più alla moda è la Malibu Farm, dove sono da provare le Swedish Pancakes o il Fried Egg Sandwich, con uova fritte.

Per del buon hiking c’è l’Upper Zuma Canyon Trail, parte del Backbone Trail.

Da SunLife preparano l’”Alchemist”, un sano e saporito succo verde.

Alla Cure Spa praticano quelli che sono considerati i migliori massaggi locali. Chiedete di Kesley o di Michelle.

V’s è un luogo ideale per sorseggiare un bicchiere di vino di grande qualità. Tra le specialità, c’è flatbread, pane simile a pizza, ai funghi.

Una spiaggia sempre bellissima per fare surf, dove si vede anche spesso il famoso surfista Laird Hamilton, è quella presso Paradise Cove, dove si trova anche un vivace caffè-ristorante sulla spiaggia. Malibù è frequentata da molti vip. come Liam e Chris Hemsworth, Matthew McConaughey, Orlando Bloom, Gerad Butler, John Cusack, Cameron Diaz, Leonardo Di Caprio, Liev Schreiber, Pamela Anderson e Kim Kardashian. 

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche

Cult

Letture per il presente: l'autunno

Torna l'appuntamento mensile dedicato ai consigli letterari. Un periodo incerto, in cui cambiano velocemente l'umore, il tempo, le intenzioni. Questa volta parliamo dell'arrivo dell'autunno. E di come affrontarlo con una buona lettura.