Travel

I migliori documentari in streaming per sognare (e lottare)

di Alessandra Mattanza - 24 Marzo 2020

Alcuni dei documentari più belli per viaggiare con il pensiero, informarsi e lottare per la giusta causa.

Poeta e romanziere, Jules Verne era un grande sognatore. Nato nel 1828 a Nantes, in Francia, fin da bambino era animato da tempesta e passione. A undici anni fuggì di casa e si nascose su una nave diretta nelle Indie. Suo padre, magistrato, lo ritrovò con i suoi contatti presso un paese della Loira.

L'intento del giovane Jules era puramente romantico: regalare alla cugina Carolina, di cui era molto innamorato, una collana di coralli. Pur non lasciando più la sua nazione scrisse una serie di romanzi avventurosi e fantascientifici per quei tempi, tra cui Viaggio al centro della Terra, Dalla Terra alla Luna, Ventimila leghe sotto i mari. Nell'arte di narrare, le sue opere hanno qualcosa di addirittura documentaristico per quel periodo.

«Il viaggio ci consente di arricchire la nostra vita con nuove esperienze, di godere e di apprendere, di imparare il rispetto per le culture straniere, di stabilire amicizie e soprattutto di contribuire alla cooperazione internazionale e alla pace in tutto il mondo», diceva. Cosa pensava del mare? «Il mare è tutto. Copre sette decimi del globo terrestre. Il suo respiro è puro e sano. E’ un immenso deserto, dove l’uomo non è mai solo, perché sente la vita muoversi da tutte le parti». Come immagina le montagne? «All'indomani l’orizzonte era coperto di nuvole, una cortina spessa e impenetrabile tra terra e cielo, che si estendeva infelicemente fino alle Rocky Mountains, le Montagne Rocciose. Fu una fatalità!»

Ispirati dalle sue parole, è bello esplorare il mondo attraverso alcuni tra i più interessanti documentari disponibili sulle maggiori piattaforme di streaming e su Netflix.

Tyke Elephant Outlaw

Come direbbe Robert Redford, che non a caso di recente ha scelto di recitare in The Old Man & the Gun: «Ci sono fuorilegge e… fuorilegge». Ci sono coloro che sono veri criminali e coloro che sono outsider e che vogliono cambiare il mondo, che vogliono ribellarsi al sistema e attuano una vera e propria rivoluzione, con i mezzi che hanno, in nome di una giusta casa, contro abusi e una schiavitù perpetrata per anni. Ci sono fuorilegge umani… E ci sono fuorilegge animali.

Tyke Elephant Outlaw è la storia di un elefante del circo di Honolulu, che, un giorno, uccise il suo domatore e scappò per le strade della città in cerca di un’agognata libertà. Alcuni nella storia raccontano del suo carattere “difficile”, ma non si può far altro che pensare a un’altra storia, di chi non ce la faceva più e trovò, a suo modo dark, la sua via: quella dell’orca di Blackfish, un altro documentario toccante e appassionante con il ritmo di un thriller. È un chiaro atto di denuncia contro i maltrattamenti che i mammiferi acquatici subiscono all’interno dei parchi di divertimento, per il solo diletto del pubblico. L’orca Tilikum, a causa delle condizioni in cui si trovava a vivere, finì per uccidere tre persone in trent’anni, tra cui due addestratori. Catturata in Islanda nel 1983, passò quasi tutta la sua esistenza nel SeaWorld Orlando, in Florida. Il documentario tende a sottolineare come le orche in cattività possano essere psicologicamente danneggiate e diventino aggressive, contro la loro natura.

Caccia all’avorio

L’Africa ha 700 tonnellate di avorio. Viene commerciato al mercato nero, spostato da un continente all’altro venduto sottobanco, alimenta la criminalità internazionale. Centinaia di tonnellate di avorio arrivano in Cina. I commercianti di avorio vogliono l’estinzione degli elefanti, perché meno esemplari ci sono, più il prezzo di questo prodotto sale. «Non mi posso permettere di vedere gli elefanti morire in questo modo», dice una voce nel documentario The Ivory Game, che ha come produttore esecutivo Leonardo Di Caprio. «I bracconieri sono disposti a spararti addosso e devi essere pronto a rispondere al fuoco» sottolinea un’altra voce. «Gli elefanti sono esseri che vivono in comunità, ucciderne uno non vuol dire distruggere solo la vita di un animale, ma di una famiglia», fa eco un’altra testimonianza. Questo documentario è un atto di denuncia, ma ha, allo stesso tempo, tanta azione e suspense. Con addirittura spie che operano in questo pericoloso mercato, per cui tantissimi volontari e attivisti rischiano ogni volta la vita.

Terra

Terra è un documentario francese spettacolare. È un’avventura attraverso il pianeta con immagini toccanti e poetiche, spesso molto dure e crude. È una riflessione su come l’umanità stia rischiando di isolarsi, ancora più della natura stessa. È diretto da Michael Pitiot e da Yann Arthus-Bertrand, narrato e interpretato da Vanessa Paradis.

Our Planet

Il nostro pianeta, questa serie documentaristica britannica, narrata dallo storico e naturalista David Attenborough, con immagini spettacolari e bellissime, si focalizza sull’impatto dell’uomo sull’ambiente in tutto il mondo, sugli animali nelle loro regioni di appartenenza, sugli effetti del cambiamento climatico su tutti gli esseri viventi. Ne sono fan anche il calciatore e filantropo David Beckham e suo figlio Brooklyn, modello e fotografo, il principe Carlo d’Inghilterra e i figli William e Harry.

Mission Blue

Mission Blue segue le avventure dell’oceanografa Sylvia Earle e la sua campagna per proteggere gli oceani dal cambiamento climatico, dall’inquinamento, dalla pesca selvaggia, dal poco rispetto per la fauna che li popola. Nel cast ci sono anche James Cameron e Liz Taylor.

Chasing Ice

Chasing Ice è un’appassionante lotta contro il tempo… Il fotografo naturalista James Balog, con la tecnica delle videocamere time-lapse, cattura i cambiamenti e la scomparsa dei ghiacciai in frazioni di tempo, come il nostro pianeta che sta cambiando. Un team di giovani avventurieri attraversa il brutale Artico per testimoniare la fine di un’era e un amore infinito per la natura stessa. Lo stesso regista americano, Jeff Orlowski, ha girato e prodotto anche Chasing Coral, un’ambiziosa campagna sottomarina per testimoniare la scomparsa delle barriere coralline.

Virunga

Virunga è un documentario sulle vite di quattro eroi e si focalizza sul lavoro dei ranger per salvare i gorilla nel Congo’s Virunga National Park, durante la violenta ribellione M23, nel 2012. Inoltre indaga sull’attività della compagnia di petrolio britannica Soco International, all’interno di questo splendido parco, patrimonio dell’UNESCO.  

The Dawn Wall

The Dawn Wall è dedicato a chi ama l’avventura ma non solo… Dato che si svolge nella meravigliosa cornice del Parco nazionale di Yosemite. Si seguono i leggendari free climber Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson, mentre tentano la scalata a mani nude di El Capitan, una delle pareti rocciose più difficili al mondo.

L.A. Originals

L.A. Originals è un documentario, in onda dal 10 aprile 2020, che racconta la Los Angeles della music, della cultura underground e della street culture, diretto dall’artista e fotografo Estevan Oriol e in collaborazione con l’artista Mister Cartoon. Nel cast ci sono Eminem, Snoop Dogg, Cypress Hill, Blink-182, Michelle Rodriguez, Scott Caan, Terry Crews, Danny Trejo, George Lopez, Wilmer Valderrama.

Chef’s Table

Chef’s Table è un appassionante viaggio nel mondo gastronomico. È una serie che segue le star della cucina, dei migliori chef, di tutto il mondo. Ci sono Massimo Bottura, con l’Osteria Francescana, a Modena, Dan Barber, con il Blue Hill Restaurant a Stone Barns, a New York, Francis Mallmann, con Patagonia Sur a Buenos Aires, Niki Nakayama, con n/naka a Los Angeles, Ben Shewry, con Attica, a Melbourne, Magnus Nilsson, con Fäviken, a Järpen in Svezia, Grant Achatz, con Alinea, a Chicago, Alex Atala, con D.O.M. a Sao Paulo, Dominique Crenn, con Atelier Crenn, a San Francisco, Enrique Olvera, con Pujol, a Mexico City. E tantissimi altri, dato che la serie si estende a ben sei stagioni.  

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche

Style

Birkenstock x Valentino Garavani

Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo della maison italiana, e il brand di calzature Birkenstock collaborano per la seconda volta e presentano un nuovo sandalo Arizona con una veste grafica di forte impatto.