Dita Von Teese, la farfalla di Gaultier


La regina del burlesque sfila per lo stilista francese

di Micol De Pas

Ci sono donne che hanno un dono: calamitare l'attenzione su di sé. E lei, Dita Von Teese, è una di queste. Così, anche questa volta è stata protagonista assoluta. Almeno della sfilata per la collezione primaverile di Jean Paul Gaultier, che ha voluto la regina del burlesque come ospite speciale.

A lei ha dedicato tutto lo show, praticamente tailor made. La location è un vecchio teatro che sembra pronto per accogliere uno spettacolo di cabaret. Invece va in scena Jean Paul Gualtier Follies, una delle collezioni più spensierate dello stilista, tra farfalle, giacche e maglioni marinari.

A Dita spetta il compito di chiudere la sfilata, in nome della sensualità. Lei è stata chiamata a interpretare al meglio il ruolo di una butterfly ammiccante e contemporanea nello spirito del pensiero di Gaultier: "La vita è una farfalla". Stretta in un corsetto dai colori della notte, con piume, paillettes e ali da farfalla, ha percorso la passerella per essere poi raggiunta da Jean Paul in persona: finale al bacio.

In prima fila, ad ammirarla, un pubblico decisamente speciale: Catherine Deneuve, Farida Khelfa, Arielle Dombasle, Aïssa Maïga, Paz Vega e Olga Kurylenko.

----------

Foto: Getty Images