Non poteva che essere il film del regista napoletano l'alfiere italiano. Dopo aver commosso Venezia, la speranza è che replichi il successo de "La grande bellezza" Continua a Leggere