Beauty

Abbronzatura: come farla durare più a lungo al rientro in città

di Eleonora Gionchi - 31 Agosto 2020

Evitare temperature troppo elevate sotto la doccia, ma anche mantenere corpo e pelle sempre idratati. Ecco cosa fare per mantenere il colorito più a lungo.

Ieri di fronte al mare, oggi davanti al pc: per tanti le vacanze sono finite ma l’abbronzatura è lì a ricordarci i momenti di relax. Ma come farla durare più a lungo quando si è rientrati in città? La risposta è semplice: tenendo a mente quello da non fare. Per esempio usare acqua troppo calda o non idratare la pelle.

Cosa fare per mantenere a lungo l'abbronzatura

Usare l’autoabbronzante
Se si vuole mantenere il colorito estivo, l’autoabbronzante può essere d’aiuto. Si possono aggiungere poche gocce alle creme idratanti viso e corpo oppure usarli da soli se hanno una consistenza cremosa. Le loro formulazioni infatti, oltre a donare colore alla pelle, sono una fonte extra di nutrienti e idratazione fondamentale per la pelle secca di fine estate.

Attenzione alle temperature troppo alte
E non stiamo parlando di quelle esterne ma di quelle della doccia. L’acqua troppo calda infatti crea un effetto “ammollo” che stimola il ciclo naturale cellulare. Conseguenza? Il rinnovo cellulare è più veloce, la pelle si esfolia più velocemente in superficie e quindi il colorito dura poco. Per questo è meglio fare docce più brevi e a temperature più basse che non solo preservano il colorito ma tonificano anche la pelle.

No agli shower gel aggressivi
Come riconoscerli? Sono quelli che fanno troppa schiuma. La loro azione infatti è troppo intensa, soprattutto se la pelle è abbronzata e la tintarella rischia di scomparire dopo pochi giorni. Meglio allora scegliere dei doccia schiuma in olio che, oltre a detergere, mantengono alto il livello di idratazione epidermica grazie alla loro formulazione naturalmente nutriente. Una pelle più idratata mantiene il colorito più a lungo. Inoltre, sono meglio quelli specifici perché hanno formulazioni già studiate per mantenere il colorito più a lungo.

Bere tanta acqua
Sempre per la già citata idratazione, bere è fondamentale. La pelle e l’organismo in genere hanno infatti bisogno di mantenere alto il livello di acqua e, oltre a creme sorbetto che dissetano a fondo l’epidermide, è necessario anche che l’idratazione provenga dall’interno. I medici consigliano di bere un litro e mezzo di acqua al giorno, che diventa fondamentale anche per mantenere il colorito.

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche

Beauty

Clean Beauty

I pre e probiotici sono i nuovi protagonisti della Clean Beauty, il nuovo trend cosmetico per chi desidera una pelle bella e sana.