Alghe: ingredienti anti-age nei prodotti beauty da uomo


Provenienti dal mare, dalle montagne o dai ghiacciai, le alghe sono usate nella cosmesi per donare tonicità ed elasticità alla pelle. Ecco i prodotti in cui trovarle

di Eleonora Gionchi

Preziose, naturali e ricche di sostanze nutrienti e salutari: le alghe sono diventate un ingrediente fondamentale nel mondo cosmetico. A seconda di dove crescono, queste piante acquatiche sono definite marine, boreali o delle nevi, differenti tipologie che però hanno in comune la resistenza a condizioni climatiche spesso estreme. Utilizzate in creme, sieri e maschere viso, riattivano la pelle e combattono i radicali liberi, così da agire su segni del tempo o problematiche epidermiche, come rossori e secchezza.

Alga marina
È la più conosciuta tra le alghe; il mare, habitat spesso inesplorato e quasi privo di luce, l'ha resa una delle forme vegetali più resistenti in natura e più adatta alla cosmesi. Non a caso è il primo ingrediente nei prodotti di molti marchi, primo su tutti La Mer. La capacità principale di quest'alga è infatti quella di rigenerarsi, anche molto velocemente: estremamente nutritiva per la pelle, agisce potenziando il rinnovamento epidermico. Per preservare le sue proprietà e garantire il massimo della sua funzione, viene raccolta a mano.

Alga Boreale 
Il nome scientifico è Rhodimenia Borealia ed è una particolare alga che si trova nelle profondità dei mari polari. La sua sintesi avviene di notte, grazie alla luce della Luna che penetra attraverso l’acqua: durante questo processo, la pianta produce un’elevata quantità di fitomelatonina, un enzima simile alla melatonina, che attiva i meccanismi responsabili della rigenerazione cellulare notturna. Lo stesso utilizzato nei prodotti cosmetici, che rende la pelle più giovane, tonica e idratata, oltre che meno stressata.

Alga bruna 
Di origine marina, questa tipologia è facilmente riconoscibile per il suo colore marrone. Originaria soprattutto dei mari del Nord e del Baltico, è un’alga presente in prodotti anti-age e in quelli specifici per attenuare la couperose. Nel primo caso, infatti, aiuta a detossinare la pelle dallo stress ambientale quotidiano, eliminando le tossine causate da smog e inquinamento; nel secondo caso invece aiuta le pelli ultra sensibili e, unita ad altri ingredienti naturali come l’ippocastano, agisce sull'epidermide rinforzando la struttura dei capillari così da renderli più resistenti agli stimoli esterni.

Alga delle nevi
È l'ingrediente ideale per combattere l’invecchiamento. La sua particolare efficacia è data proprio dal suo habitat che l’ha resa molto forte: seppellita sotto la neve, quest’alga riesce a crescere e a sopravvivere, sfruttando il freddo per conservarsi. Per questo è diventata un ingrediente prezioso di molte creme viso anti-età: la sua azione infatti stimola i meccanismi che mantengono la pelle giovane, senza rughe e macchie.