Capelli uomo di tendenza per il 2016


Cinque trend beauty maschili del 2015 che saranno importanti nel 2016. Leonardo Di Caprio da copiare

di Eleonora Gionchi

Niente è da buttare, nel 2016. Ecco i 5 trend tra tagli di capelli e stili di barba da portare, sfoggiare e rivisitare a gennaio 2016.

Pizzetto. È spuntato in sordina ma ha preso piede sempre di più fino a diventare una valida alternativa alla barba (insieme ai baffi).

Décor. Fascette e cerchietti sono tornati, e non solo per chi fa sport. Una tendenza che invece si amplierà la prossima stagione, quando si affiancheranno anche bandane e foulard come si è visto sulle passerelle estive. Per veri audaci.

Selvaggi. È un look che è già stato avvistato e riproposto in questi giorni con l’uscita sul grande schermo di Heart of the Sea, in cui Chris Hemsworth ha lunghi e incolti capelli dall’aspetto “vissuto” grazie a salsedine, vento e mare.

Jake Gyllenhaal e Leonardo di Caprio: i due da copiare. Il primo tra Cannes e Venezia ha fatto il pieno di red carpet nel 2015; il secondo, in perenne odore di Oscar, sta per uscire con The Revenant. Cos’hanno in comune i due attori? Lo stile. Molto più selvaggio e difficile da portare quello di Di Caprio, più quotidiano quello di Gyllenhaal. Resta il fatto che la barba lunga di giorni e i capelli al naturale piacciono.

Le collezioni per la barba. Le ultime in ordine di tempo sono state presentate durante l’ultimo Pitti Fragranze di settembre e saranno di sicuro indispensabili nel 2016: le beauty collection maschili dedicate alla manutenzione di barba e baffi saranno tra i must have da avere nel nuovo anno. Per chi ama curarsi, quindi, una barba di qualche giorno è d'obbligo.