Uomini

Pitti Uomo gennaio 2020, le sneaker del prossimo inverno

di Annalisa Testa - 4 Gennaio 2020

Ispirazioni vintage, linee aerodinamiche rubate allo sport e pellami ecologici. Ecco il best of delle sneaker presentate a Pitti Uomo 97.

Capsule dedicate alle specie animali in via di estinzione realizzate in mix di pelle premium, hairy suede e dettagli in pelliccia ecologica. Oppure collezioni che bilanciano perfettamente materiali tecnici e pellami conciati al naturale, che richiamano le linee delle boat shoes, che si rifanno i modelli da tennis di quegli anni che hanno scritto la grande storia dello sport su terra rossa. Le sneaker presentate a Pitti Uomo 97, in scena a Firenze dal 7 al 10 gennaio, mescolano contemporaneità a Heritage di maison che hanno fatto della calzatura sportiva il proprio marchio di fabbrica.

Nascono così scarpe culto, capaci di interpretare il dinamismo in linee e volumi sinuosi realizzate in collaborazione con aziende come  Thermore, leader nello sviluppo di imbottiture sostenibili. Le tomaie si vesto di colorazioni dall’effetto talcato con tocchi a contrasto: gli inserti in nabuk o cuoio e il tessuto tecnico intrecciato creano una composizione che mixa ocra e tortora, bordeaux e turchese acceso, nero e blu profondo.

Pelle pieno fiore e nabuk delle tomaie si uniscono a manicali costruzioni della suola in phylon e gomma che assicura leggerezza, e del sottopiede che seguono l’anatomia corporea garantendo il corretto supporto del piede e la riduzione di  microtraumi causati dalla camminata.

Le sneaker del prossimo inverno hanno infine battistrada in gomma Vibram che garantiscono flessibilità e resistenza, tiranti laterali in TPU che fasciano e supportano il piede ed estetica da basket degli anni Ottanta con dettagli effetto used e maxi logo sulla linguetta.

Vedi anche