Beauty

Famiglie olfattive: i profumi fougère, i più maschili

di Eleonora Gionchi - 2 Agosto 2019

Eleganti e tipicamente da uomo, i profumi fougère nascono da una piramide olfattiva con note ben precise come la lavanda e il muschio di quercia

Doverosa premessa, soprattutto per chi mastica francese: i profumi fougère non hanno nulla a che fare con la felce (significato di fougère appunto).

Il nome è in realtà è di fantasia e comprende la famiglia olfattiva più grande della profumeria maschile, visto che la maggior parte delle fragranze da uomo sono fougère.

Le note principali? Lavanda, muschio di quercia, legni e bergamotto.

Profumi Fougère, cosa c’è da sapere

Sono le creazioni più virili - ma che allo stesso tempo regalano un odore di “pulito” - tra le proposte maschili.

Questo apparente contrasto è dovuto alla costruzione della piramide olfattiva che prevede tra le note di testa la lavanda e gli agrumi per scivolare poi verso muschi e legni così da donare virilità alla creazione.

Nati alla fine dell’800, i profumi fougère sono stati un esperimento che in realtà era pensato per le signore, alle quali si voleva proporre un’alternativa ai soliti agrumati: nella prima formulazione, accanto a lavanda e bergamotto anche geranio e muschio di quercia.

Al pubblico femminile questa nuova formulazione però non piacque, conquistando - invece - quello maschile.

E così, fino praticamente agli anni ’60, la formula non cambiò ed è entrata nell’immaginario collettivo come quel profumo molto maschile, facile da sentire nelle barberie.

Tra le sottofamiglie ci sono:

  • Fougère Speziati, ovvero con l’aggiunta di note floreali e speziate, in particolare chiodi di garofano e pepe
  • Fougère leggermente ambrati e ambrati floreali, cioè con note di ambra, vaniglia, labdano e fiori.
  • Fougère aromatici, punta molto sulle note di testa perché alle agrumate sono affiancate le erbe aromatiche, come timo e rosmarino ma anche artemisia e coriandolo
  • Fougère Fruttati, nella piramide olfattiva sono presenti dei frutti appunto.

Profumi Fougère, la selezione di Iconmagazine.it

Vedi anche