Beauty

Septum piercing: tutto quello che c’è da sapere

di Eleonora Gionchi - 31 Luglio 2020

Piccolo e discreto, il Septum è tra i piercing più amati del momento. Poco doloroso, ha inoltre il vantaggio di allungare il viso rendendolo più affusolato.

Partiamo dalle basi: nonostante il nome, il septum piercing non si applica sul setto nasale ma sulla membrana che divide le due narici. Piuttosto discreto, è tra i piercing preferiti soprattutto dai giovani sia ragazze che ragazzi che scelgono un semplice anellino. Ma come si applica e, cosa non scontata, a chi sta bene?

Septum Piercing: cos'è e cosa sapere

Solitamente è definito semplicemente come “anello al naso” ma non è il nome corretto: in questa maniera si intende infatti il piercing che decora la narice. Il Septum Piercing invece è quello applicato sulla membrana che divide la narici, quindi non viene perforato il setto nasale come il nome può far intendere. Essendo l’area molto carnosa, tendenzialmente non dovrebbe fare particolarmente male perché non sono presenti delle terminazioni nervose, il dolore infatti dovrebbe essere paragonabile a quello della depilazione alle sopracciglia anche se come sempre è molto soggettivo.

Come per tutti i piercing, anche in questo caso nei primi giorni dopo l’applicazione si verifica un leggero gonfiore locale e delle secrezioni bianche: si tratta pur sempre di un trauma che il setto nasale subisce, per questo è necessario scegliere un laboratorio che rispetti tutte le norme igienico-sanitarie così che la situazione non si aggravi ulteriormente.

Septum Piercing: a chi sta bene

Proprio per la zona, è un tipo di piercing molto discreto soprattutto se poi si sceglie un anellino semplice e piccolo. Non a tutti, però, sta bene. Infatti, se in generale non esistono norme estetiche bisogna però tenere conto che questo tipo di orecchino pone l’accento sul naso quindi se questo è particolarmente pronunciato o grosso il piercing lo enfatizza. Stesso discorso per chi porta gli occhiali: il viso può apparire “troppo pieno”.

Dona molto invece a chi ha il naso a patata perché il septum piercing tende ad affusolarlo e allungarlo, così come è particolarmente donante a chi ha gli occhi troppo ravvicinati, distrae dallo sguardo, o la fronte troppo bassa perché tende a verticalizzate il volto.

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche

Beauty

Acque termali spray: il must have dell’estate

Con una sola spruzzata rinfrescano, leniscono, calmano rossori e irritazioni, purificano: le acque termali spray sono indispensabili, soprattutto in estate. Il trucco in più? Conservarle in frigo, per una dose extra di freschezza.