Beauty

Il nuovo corto: tutti i tagli maschili per la primavera-estate 2019

di Michela Marra - 25 marzo 2019

Cercate un taglio di capelli che sia corto ma contemporaneo e di carattere? Se volete darci un taglio, ecco ispirazioni, idee, consigli e trend per rinnovarsi con stile

Corti? Sì, ma non troppo. E sicuramente non in maniera banale.

Per la primavera/estate 2019 il taglio capelli corti uomo è fluido, destrutturato, con i lati rasati, undercut inclusi. Gli estremismi? Un tendenza che appartiene al passato.

Quello che rimane senza tempo è la necessità di un taglio che dia carattere e che sia d'impatto. Curato, qualsiasi sia la scelta fatta.

Come scegliere (e curare) il taglio corto che fa per voi

Quando si sceglie il proprio taglio di capelli, un errore comune - ma sempre meno frequente, per fortuna - è quello di lasciarsi ispirare da trend in maniera pedissequa. Con risultati a volte disastrosi.

Lo stile è sempre una questione di adattamento e personalizzazione, come ci ricorda Gianluca Proietto, hairstylist di Capellimania:

«È fondamentale prendere in considerazione la forma del viso e corpo e, allo stesso tempo, il proprio carattere e la propria personalità. Un esempio? La stempiatura, un problema che affligge molti uomini: con un taglio di carattere, si può trasformare addirittura in un punto di forza, mettendola in evidenza».

Il secondo errore che si può commettere, poi, è quello di sottovalutarne la cura: in poco tempo, un taglio capelli corto può diventare trasandato, e perdere quindi efficacia.

«Il capello dal taglio corto richiede più visite in salone: ogni quattro settimane, ma anche ogni due, per sistemare l'haircut intorno alle orecchie e sulla nuca. Se trascorre più tempo, la forma inizierà a cambiare».

Capelli corti uomo PE 2019: idee e ispirazioni

La nuova tendenza sui tagli di capelli corti uomo per la primavera 2019 prosegue quindi nel trend di assecondare le diverse personalità maschili alla ricerca di uno stile sempre “tailor made”.

Ecco alcune ispirazioni per la Primavera Estate 2019 per il vostro taglio capelli, secondo i consigli degli esperti di Bullfrog.

Executive Contour

Se amate i grandi classici l'"executive contour", è quello che fa per voi: taglio corto con la riga di lato - ben segnata - da pettinare con la brillantina per un effetto luminoso ma ordinato, che non eccede nei volumi.

Bald Fade

Chi, al contrario, ha voglia di un cambiamento più deciso, può prendere spunto dallo streetwear con il “Bald Fade”, un taglio corto piuttosto complesso (nonostante l'apparenza semplice): si tratta di realizzare una sfumatura graduale che, da un capello corto e uniforme sulla parte alta della testa, arriva a una lunghezza zero ottenuta con il rasoio a lama sul collo.

French Crop

Per chi, infine, desidera lavorare sulla texture, la variante di taglio corto maschile consigliata è il "French Crop" che prevede una lunghezza maggiore sulla parte alta della testa con i capelli portati in avanti e una frangia/ciuffo corto – ancora must di stagione - tagliata in maniera netta.

Vedi anche