I 10 film più attesi del 2022
Courtesy of Rob Youngson/Focus Features

I 10 film più attesi del 2022

di Andrea Giordano

Da “Belfast” al nuovo “The Batman”, dal ritorno di Tom Cruise in “Maverick” ad “Avatar 2”: ecco il meglio di quello che vedremo

Eroi da fumetto (ma non solo), leggende da ritrovare, epica d’altri tempi, storie di formazione e di lotta, avventure piene di magie, mondi (e universi) desiderosi di essere riscoperti, grandi maestri dietro la macchina da presa: il cinema del 2022 è pronto a decollare.

Ecco secondo noi, i 10 titoli da non perdere

1) Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson

Basterebbe il regista, Paul Thomas Anderson, l’artefice di gioielli come Il Petroliere, The Master, Magnolia, Boogie Nights, Il filo nascosto, per far crescere curiosità, desiderio di avventurarsi in un nuovo racconto. Ma non c’è solo lui. Un coming of age, ambientato nella San Fernando Valley del 1973, pieno di stupore, in cui due adolescenti condividono la loro unione amicizia e d'amore. Bravissimi Alana Haim, e Cooper Hoffmann, figlio del compianto Philip Seymour Hoffman, così tutti gli altri, da Bradley Cooper, Sean Penn, a Tom Waits.

Dal 3 febbraio distribuito da Eagle Pictures

2) Belfast di Kenneth Branagh

Radici e inizi di una storia incredibile, scandita da riscatto, difficoltà, famiglia, guerra civile. La Belfast del 1969 fa da sfondo, in questo caso, al ritratto di un ragazzino, Buddy, e della sua famiglia (classe operaia), madre, padre, nonna, chiamati a crescere (e sopravvivere) in una città in pieno conflitto e divisa. Diretto, scritto e prodotto da Kenneth Branagh (regista fra gli altri delle versioni cinematografiche dell’ Enrico V e Amleto), il film, ispirato a dei suoi ricordi adolescenziali, vola in un bianconero da Oscar, attraverso le musiche di Van Morrison, e un cast variegato, dal giovanissimo Jude Hill, fino a Caitriona Balfe, Judi Dench, e ad un inedito Jamie Dornan.

Dal 24 febbraio distribuito da Universal Pictures

3) The Batman di Matt Reeves

Se il Joker con Joaquin Phoenix è stato una rivelazione cupa e innovativa, il nuovo The Batman di Matt Reeves mette le basi per essere invece qualcosa di mai visto. Bruce Wayne, qui, ha ora il volto di Robert Pattinson, sempre più lanciato ad essere l’emblema di un cambiamento generazionale, pronto per combattere la corruzione di una Gotham City dove deve difendersi dai rinnovati nemici, il serial killer, noto come l'Enigmista (Paul Dano), e il Pinguino (Colin Farrell), circondato da Catwoman (Zoë Kravitz) e il fidato Alfred Pennyworth (Andy Serkis).

Dal 3 marzo distribuito da Warner Bros

Courtesy of Warner Bros
Robert Pattinson in "The Batman" di Matt Reeves

4) Animali fantastici e il segreto di Silente di David Yates

Alla ricerca di Albus Silente, nel terzo capitolo della saga scritta da J.K. Rowling, prequel di Harry Potter. Il famoso magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne) si rimette dunque in viaggio, combattendo ancora l’odio del perfido Gellert Grindelwald (Mads Mikkelsen, chiamato a “sostituire” Johnny Depp), intento a far guerra ai Babbani. Per salvare il mondo sarà aiutato da una squadra perfetta, tra cui il prezioso Albus Dumbledore (Jude Law).

Dall’8 aprile distribuito da Warner Bros

5) The Northman di Robert Eggers

L’Islanda del IX secolo diventa il crocevia visivo per narrare di epica, mito e vendetta scandinava, narrando del leggendario Amleth, poi riadattato da Shakespeare nella tragedia che tutti conosciamo. A dirigere è Robert Eggers, regista miracoloso e potente, capace di un capolavoro come The Lighthouse (con Robert Pattinson e Willem Dafoe), che qui chiama a sé un gruppo di attori e attrici straordinari: dal protagonista, Alexander Skarsgård, a Claes Bang, Ethan Hawke, di nuovo Dafoe, a Nicole Kidman (splendida regina Gudrun), Anya Taylor-Joy e Björk.

Dal 28 aprile distribuito da Universal Pictures

6) Top Gun: Maverick di Joseph Kosinski

Nel 1986 Tony Scott segnava la storia del cinema con un gioiello mai passato di moda, Top Gun, regalando a Tom Cruise ulteriore immortalità, in una stagione che lo vedrà pure in Mission Impossible 7. Ma ora il leggendario Maverick torna da capo istruttore in uno dei sequel più attesi (posticipati per il Covid) diretto da Joseph Kosinski, ritrovando sul percorso nostalgico pure l’ex nemico Iceman (Val Kilmer). La mission e i duelli aerei cambiano: insegnerà “la differenza tra la vita e la morte” alle nuove leve di piloti, tra cui spicca adesso Bradley 'Rooster' Bradshaw (Miles Teller), figlio dell’amico fraterno Goose, scomparso tragicamente anni prima.

Dal 26 maggio distribuito da Eagle Pictures

7) Lightyear – La vera storia di Buzz di Angus MacLane

L’universo di Toy Story (ben quattro film finora realizzati) adesso prova a indagare uno dei suoi personaggi più cruciali, l’astronauta Buzz Lightyear, in quello che si prospetta tra gli spin-off d’animazione, in stile Pixar, maggiormente accattivanti, aperto a piccoli, quanto agli adulti. Sulla scia delle note di David Bowie (Life on Mars) si riparte allora, “verso l’infinito e oltre”.

Dal 17 giugno distribuito da Disney (su Disney+)

8) Elvis di Baz Luhrmann

La vita di Elvis Presley (qui interpretato da Austin Butler), ed in particolare il suo rapporto con lo storico manager, il Colonnello Tom Parker (Tom Hanks), prendono forma nella creatura biopic e visionaria di Baz Luhrmann, che torna così al musical (non succedeva dai tempi di Moulin Rouge!), a nove anni dall’uscita de Il Grande Gatsby.

Dal 24 giugno distribuito da Warner Bros

9) Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese

L’adattamento del libro di David Grann, “Gli assassini della terra rossa”, diventa lo spunto per la nuova impresa di Martin Scorsese, che per gli 80 anni potrebbe darci l’ulteriore lezione da maestro. Ad affiancarlo i suoi attori feticcio per eccellenza, Leonardo DiCaprio (sesto film insieme) e Robert De Niro (nono film insieme). La storia in questo caso riguarda i membri della tribù Osage, che negli Stati Uniti anni ‘20 vennero assassinati in circostanze misteriose, scatenando un importante attacco dell'F.B.I. indagine che coinvolse pure J. Edgar Hoover.

Distribuito da 01 Distribution (data in fase di definizione)

Courtesy of Tong Yu/China News Service via Getty Images
Una proiezione recente del primo Avatar in versione IMAX 3D

10) Avatar 2 di James Cameron

Miglior finale dell’anno non potrebbe esserci, grazie al mondo mirabolante e digitale di Avatar, e al genio visivo di James Cameron, che tornano a illuminare gli occhi degli spettatori, 13 anni dopo il primo film-campione d’incassi. Jake Sully (Sam Worthington) vive ora con la sua nuova famiglia formatasi sul pianeta Pandora, ma una minaccia incombe, al punto da riportarlo a ciò che aveva precedentemente iniziato: dovrà di nuovo collaborare con Neytiri (Zoe Saldana) e l'esercito della razza Na'vi per proteggere chi ama e dove vive. Tra le conferme (Sigourney Weaver), arriva una suggestiva new entry, Kate Winslet, che torna alla collaborazione col regista dopo Titanic.

Dal 16 dicembre (data in fase di definizione) distribuito da Disney