Le 5 auto più belle del Salone di Ginevra 2018


Porsche, Jaguar, Ferrari, BMW e Lamborghini: ecco alcune delle proposte più interessanti viste alla manifestazione svizzera

di Andrea Bressa

Il Salone dell'auto di Ginevra è sempre molto atteso dagli appassionati di motori e dagli addetti ai lavori. Le più importanti case automobilistiche non perdono l'occasione per proporre al mondo le loro novità, sia in formato concept che con modelli pronti per la produzione e il lancio sul mercato.

Come per ogni anno, anche l'edizione 2018 del Salone di Ginevra (8-18 marzo) si è mostrata ricca di validissime proposte. Abbiamo comunque provato a fare una selezione, scegliendo fra quelle che ci sembrano essere le più interessanti auto per stile, design, tecnologia e innovazione.


Porsche Mission E Cross Turismo

Con questo crossover dallo stile originale, Porsche aggiunge un pezzetto alla sua futura famiglia di veicoli a zero emissioni nata con la tanto apprezzata berlina Mission E (in vendita dal 2019). A livello di design si possono intuire alcuni rimandi alla 911 (cofano dal taglio basso) e al SUV Macan (nella distribuzione dei volumi), ma l'estetica complessiva è chiaramente innovativa. Come la sorella maggiore, anche la Cross Turismo monta un powertrain elettrico da 600 cavalli di potenza complessiva (0-100 km/h in 3,5 secondi), erogati da due motori, uno per asse. L'autonomia promessa è di 500 chilometri con una carica (ciclo Nedc).

Jaguar I-Pace

È una delle principali protagoniste dell'edizione 2018 del Salone di Ginevra. Si tratta della prima auto completamente elettrica prodotta da Jaguar, finalmente al suo debutto proprio alla manifestazione svizzera. È in sostanza un SUV, nelle dimensioni e nel comfort, ma ha anche tratti sportivi, grazie ai 400 cavalli di potenza forniti dai due motori elettrici posizionati uno su ogni asse (0-100 km/h in 4,8 secondi). Da notare lo stile inedito per gli standard dell'azienda. La batteria al litio da 90 kWh promette un'autonomia di 480 chilometri. Si ricarica in circa 10 ore con una presa domestica, mentre ci mette appena 40 minuti (fino all'80% di ricarica) se collegata a una colonnina di ricarica rapida da 100 kW. Il listino parte da 79.790 euro.

Ferrari 488 Pista

Da Ferrari dicono che la nuova 488 Pista è al momento la V8 più potente mai realizzata nella storia dell'azienda. È in sostanza la versione stradale della già apprezzata e corsaiola 488 GTB. Del resto la vocazione da pista è evidente sia nelle forme che nelle prestazioni, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,85 secondi e velocità massima di oltre 340 km/h, fornite da un inedito motore otto cilindri da 720 cavalli. L'auto è pronta, ma il prezzo è ancora un mistero.

BMW M8 Gran Coupé Concept

Eleganza, stile, lusso, sportività, carattere e personalità: sembra avere proprio tutto la bellissima BMW M8 Coupé Concept, peccato sia solo ancora un prototipo. L'azienda tedesca mostra cosa è in grado di fare, dettando una linea stilistica davvero affascinante per la versione sportiva della già tanto apprezzata Serie 8 Concept. Non ci sono ancora dati su motore e prestazioni, ma c'è da immaginarsi numeri da GT. Il modello di produzione dovrebbe arrivare nel 2019.

Lamborghini Huracan Performante Spyder

Si tratta di una versione aggiornata della Huracan Spyder, a cui sono stati aggiunti tutta una serie di accorgimenti tecnici e stilistici scelti per restituire un maggiore senso di sportività (se mai ce ne fosse davvero bisogno). Più leggera di 35 chili rispetto al modello originale, la Performante Spyder monta un motore V10 da 5,2 litri e una potenza di 640 cavalli, che gli permette di raggiungere i 325 km/h con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi.