Style

Dolce&Gabbana Uomo, la sfilata che racconta la collezione Autunno-Inverno 2021-22

di Annalisa Testa - 1 Febbraio 2021

I nuovi codici di Dolce&Gabbana, la collezione del prossimo inverno che parla alle Gen Z.

I giovani. Con la loro voglia di liberta e trasgressione, con la loro possibilità di reinventare il mondo. Sono la fonte inesauribile di ispirazione per Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Lo show che racconta la nuova collezione Autunno-Inverno 2021/22, di nuovo a porte chiuse, è un dialogo con i nativi della Generazione Z. Peccato non aver assistito ad una tale celebrazione. 

Un live streaming trasmesso online sui canali digitali della maison D&G e su quello di Farfetch, il sito di e-commerce con il quale Dolce&Gabbana ha siglato una partnership che rafforza il rapporto già esistente tra la casa di moda italiana e la piattaforma internazionale per l’industria della moda del lusso.

E così ecco #DGTogether, racconto in cui libertà, nwe generation, nocial Network e individiualità diventano le keywords su cui sono stati cuciti i nuovi abiti. Netta manifestazione di una voglia che risale la corrente dettata dalle imposizioni. Disgregazione, distanziamento sociale, solitudine. Lo stare insieme del duo di stilisti siciliani celebra la convivenza. Culturale, di genere, di stile. 

Se gli abiti una volta arrivavano dall'osservazione della strada, ora ecco che il teatro da cui attingere diventano i social networks, popolati da una generazione che fa propria una nuova estetica. Libera espressione di una sperimentazione futuristica. I tessuti sono metallici, dorati e vinili, multicolor e ricoperti di cristalli e di paillettes. Convivono con i grigi e i neri tra lavorazioni patchwork e bouclè. Piume di struzzo e catene. Jeans strappati come dopo una caduta dallo skateboard (presente in passerella) e abiti sartoriali dalle proporzioni esagerate.

Talking Sofa, il nuovo format digitale di Fred Perry

Quattro ospiti d’eccezione, la DJ Ema Stokholma, l’artista Federico Clapis e il duo di cantanti Coma_Cose, si raccontano attraverso l’originale format digitale ‘Talking Sofa’ presentato da Fred Perry e sviluppato all’interno del primo store milanese del brand.

Vedi anche

Style

Tant qu’il y aura des Hommes

Una luce in fondo al tunnel. Quella della prossima stagione fredda di Fendi è una collezione che affida a ogni singolo capo la capacità di scrivere un futuro fatto di umanità e colore.