Uomini

Pitti Uomo giugno 2019, il best of delle sneaker della prossima estate

di Annalisa Testa - 8 Giugno 2019

A Pitti Uomo 96, in scena a Firenze dall’11 al 14, le sneaker da avere nel guardaroba della prossima estate.

Tele leggerissime e linee da barca, lacci fluo o suole in gomma antiscivolo. E poi pellami pregiati e lavorazioni sartoriali con quell'attenzioneal dettaglio che nasce per abiti made to measure. Le sneaker della prossima stagione calda in scena a Pitti Immagine Uomo 96 raccontano un nuovo percorso verso lavorazioni artigianali che riadattano modelli storici a nuove linee evolutive. 

Prodotti senza tempo dall’altissima qualità, pellami pregiati e lavorazioni artigianali in cui è forte il ritorno agli anni Novanta, nello stile e nelle contaminazioni delle componenti naturali. Come la suola in caucciù naturale e le tele canvas che si schiariscono al sole, nuove tecniche aerografiche anche sulla crosta e fondi in lattice puro. 

Le nuove tennis si rifanno ai modelli che hanno calzato campioni della terra rossa, e di terra rossa sembrano essere sporcate grazie a trattamenti sulle tomaie in pelle che richiamano i terrei di gioco del Roland Garros.


Ecco poi le linee vintage dal design affusolato e dinamico grazie a tomaie destrutturate che aumentano la leggerezza e la performance nella camminata. Modelli che evocano lo spirito del passatoricodificato in chiave contemporanea grazie all’uso di materiali performanti: pelli in suede che si abbinano al nylon ad alta tenacità, mesh traspirante e lacci in cotone in dialogo cromatico con le varianti colore.

Le collezioni della prossima stagione calda rappresentano il perfetto binomio tra estetica sportiva e carattere formale. Sneakers con fondi dal design futuristico si affiancano ai modelli carry over, calzature dal profilo a cassetta e running si fondono armoniosamente a tomaie colorate caratterizzate da una perfetta combinazione di pellami, linee grafiche e loghi ricamati.

Vedi anche