Thom Browne NY, la capsule dedicata al golf


Thom Browne scende sul manto erboso dei campi da golf per presentare la capsule collection dedicata allo sport più elegante

di Annalisa Testa

Il tartan, prima di tutto. Declinato nei blu e nei rosa, nei verdi e nei grigi. Sulla maglieria in cashmere e sui calzettoni da portare al ginocchio, sulle coppole e sui blazer destrutturati. Dopo il tennis ecco che Thome Browne scende sul manto erboso del Golf, pratica ispiratrice di una capsule collection lanciata worldwide il 30 ottobre.

È così che da una classica divisa da golf americana si declinano capi sartoriali e tute con dettagli intarsiati e jacquard, pon pon ripresi dalle coperte vintage che coprivano i divani delle club house e polo in cotone decorati con stemmi dorati. E poi camicie e accessori in pelle, coppole, calzettoni, kilt e scarpe con le classiche frange indossate dai players.

Il lookbook della collezione è stato scattato dalla fotografa Micaiah Carter in quella meravigliosa cornice che è la Philip Johnson Glass House di New Canaan, nel Connecticut. Tra i modelli anche l'artista Faye Wei Wei, il fotografo David McCabe, il ballerino James Whiteside, il cantante Ravyn, il drag performer Dan Donigan e la skateboarder Beatrice Domond.