Zaini e borsoni da uomo: i modelli da avere per l’estate


Zaini per viaggiatori ispirati ai colori del Tibet; borsoni per chi va in vacanza, e tracolle che celebrano la mobilità urbana: quali sono i modelli da avere per l’estate

di Giuliana Matarrese

In tela, dalle proprozioni mini o maxi, dai colori accesi e dai mille scompartimenti, o essenziali, adatti a chi macina ancora l'asfalto cittadino. Borsoni e zaini sono indispensabili infatti non solo per prepararsi alle vacanze, ma anche nella quotidianità lavorativa.

Un esempio è la nuova collezione MSGM X Eastpak: alla sua seconda collaborazione con il marchio, il direttore creativo di MSGM Massimo Giorgetti ha pensato ad una linea dedicata alla mobilità urbana, fondendo le caratteristiche che accomunano entrambi i brand: volumi oversize, funzionalità e maxi loghi. Tote a stampa floreale con doppia tracolla, marsupio con tasca imbottita per il tablet e zainetti compatti costituiscono l'anima di una capsule che trova la sua destinazione preferita nella città.

Chi invece predilige viaggiare lontano, e in praticità, troverà negli zaini e borsoni della collezione Khumbu di The North Face i perfetti alleati: il nome ispirato alla valle nepalese, a farne parte sono accessori e abbigliamento. Tra i primi, l'iconico Base Camp Duffel che si colora delle cromie accese delle bandiere di preghiera tibetana (bianco, blu, verde, giallo e rosso) mantenendo intatte tutte le caratteristiche funzionali.

Al mare, è invece perfetto il borsone in cotone frutto della collaborazione tra il marchio di occhialeria Vuarnet e Noah, nuovo marchio di streetwear fondato da Brendon Babenzien, che ha come esperienza precedente nel cv il ruolo di direttore creativo di Supreme per oltre dieci anni. L'ispirazione 80's è nelle grafiche bicolor e nel lettering, la produzione è tutta made in USA.

Chi, invece, ama le atmosfere vintage e l'odore della pelle, può riparare sui grandi classici, da sfruttare al mare o in città, come i modelli in vitello di Dries Van Noten e Il Bisonte, la cui composizione materica guadagna fascino con il tempo e l'utilizzo.

Ora, manca davvero solo una meta verso la quale dirigersi.