Non serve andare dall’altra parte del mondo per fare il bagno in autunno, anzi. Ecco le mete vicine più belle dove godersi il sole: Malta, Formentera e Creta

Chi l'ha detto che si può andare al mare solo in estate? A volte basta un volo di poco più di un'ora dall'Italia per raggiungere spiagge giuste, mare cristallino e tramonti mozzafiato. Ecco 3 luoghi top dove andare e trovare sole e caldo.

Malta, in un arcipelago ricco di storia
Situato nel cuore del Mar Mediterraneo a sud della punta meridionale della Sicilia, mantiene temperature estive fino all’autunno inoltrato. La ressa dei turisti estivi in autunno sparisce e le sue bellissime isole vicine diventano il rifugio anche solo per un weekend di tanti che non rinunciano al mare. Malta, l'isola principale, ben collegata con il resto d’Europa con voli Air Malta, ha tanto da offrire, oltre alle stupende spiagge e calette ha città molto belle con musei importanti, monumenti da visitare e aree archeologiche. Anche se dovesse piovere non ci si può annoiare. La Valletta è da vedere al tramonto con le sue case chiare e il blu del mare. Mdina, la minuscola capitale storica è una città fortificata arroccata sulla collina e ricca di begli edifici color miele. Una miniera di musei, reperti storici e chiese (tra cui la seconda cattedrale di Malta); bellissima di sera quando è vuota e poco illuminata. Accanto, Rabat è un piccolo sobborgo con siti interessanti quali le catacombe di San Paolo e la Domus Romana, museo dedicato sia all’epoca romana che a quella araba.

Formentera, isola sostenibile
E' un rifugio per chi ama la bellezza della natura incontaminata, il luogo ideale per allontanarsi dalla quotidianità e vivere un’esperienza dove il tempo sembra essersi fermato. Il clima mite di Formentera favorisce la rigogliosa vegetazione mediterranea, offrendo un panorama vario che combina dune di sabbia con foreste di pini e ginepro. Ci sono ben 32 percorsi verdi segnalati che offrono una prospettiva diversa tra cui l’itinerario escursionistico di Es Caló de Sant Agustí. Il Parco Naturale di Ses Salines, condiviso con la vicina isola di Ibiza, propone percorsi immersi nella natura e ospita la penisola di Es Trucadors, un lingua di sabbia lunga 1,5 km percorribile a piedi con il mare su entrambe le sponde. L'isola ospita anche un incredibile mondo sottomarino nascosto grazie alla posidonia, specie endemica del Mediterraneo dichiarata recentemente patrimonio dell'Unesco, che rende le acque del mare così cristalline, vero paradiso per le immersioni. Da non perdere, dal 26 al 28 ottobre la manifestazione BTT volta cicloturista Formentera, tour in bicicletta dell’isola in tre tappe.

Magica Creta
Il tuffo è d'obbligo nella laguna di Balos, nell'estremo nord-ovest di Creta a circa cinquanta chilometri da Chania, dove il verde e l'azzurro chiaro incontrano il blu, con sfumature da urlo. Dopo il bagno ci si abbandona ai piaceri della gustosissima cucina greca, assaporando piatti tipici come souvlaki, pita e moussakà. I veri sportivi, indossate scarpe comode e macchina fotografica, potranno scoprire le gole di Samarià, il Monte Ida, il monastero di Arkadi, il museo archeologico di Iraklio e i palazzi minoici. Senza perdere quei paesini con poche case dove gli anziani dell'isola sanno mostrare gli usi e i costumi di un tempo che qui sono ancora perfettamente conservati. Caratteristico da vedere Rethymno, capoluogo dell'isola e piccolo porto. Il centro cittadino è un dedalo di stradine e vicoli pedonali che si districano tra case bianche e basse.