Contorno occhi, come prendersene cura
He is well groomed

Contorno occhi, come prendersene cura

di Eleonora Gionchi

La zona più delicata del viso necessita di una routine specifica che comprende contorno occhi con applicatori in metallo, magari anche con sfere che massaggiano la zona, così da risvegliarla

Stress, stanchezza e affaticamento, preoccupazioni: tutto si deposita lì, sul contorno occhi. Forse la zona più delicata del viso, ha bisogno di cure e attenzioni particolari con prodotti specifici che, tra l’altro, tende a invecchiare precocemente, anche perché sottoposta continuamente agli agenti esterni.

Le caratteristiche del contorno occhi

Vento, umidità, sbalzi di temperatura danneggiano, o comunque stressano, questa parte del viso anche a causa della sua particolare struttura. Il contorno occhi, infatti, è la zona più sensibile perché lo strato di cute che la compone è il più sottile, spesso soltanto 0,3mm. Inoltre l'assenza di  ghiandole sebacee causano una maggiore disidratazione rispetto al resto del viso, e anche più sensibilità.

Sono anche presenti meno fibre di collagene e di elastina che rendono quindi l’area molto meno elastica e turgida; di conseguenza lo sguardo invecchia prima mettendo in risalto anche il più piccolo affaticamento. A ciò si aggiunge anche che essendo la pelle molto sottile, il colorito resta sempre leggermente traslucido, ponendo in rilievo la microcircolazione sottostante e donando un aspetto bluastro, e quindi stanco, agli occhi. Infine, lo stesso microcircolo è più lento per questo lo stoccaggio dei liquidi è rallentato e i muscoli presenti, circa 22, sono costantemente in movimento a causa della mimica facciale. Inutile dire, quindi, che per tutte queste ragioni il contorno occhi necessita di una qualche attenzione in più, da iniziare ad avere già attorno ai 25 anni.

Quale routine adottare

Sicuramente specifica. I prodotti per il contorno occhi devono infatti essere specializzati, vista la particolare zona. Anche perché presenta delle problematiche tipiche solo di quest'area, come borse e occhiaie, causate dall’accumulo di liquidi.

Per questo i prodotti devono contenere ingredienti che aiutano a drenare, come la caffeina, e a risvegliare lo sguardo. Nella scelta, da tenere a mente i contorni occhi con applicatori in metallo, magari arricchiti anche da piccole sfere, che nel mentre massaggiano l’area stimolando così il drenaggio linfatico.

Steso mattina e sera, meglio usare il polpastrello dell’anulare che è il dito che esercita meno pressione, il contorno occhi si applica non direttamente sugli inestetismi ma solo lungo l’osso orbitale e appena sotto le sopracciglia