Beauty

Detox: 5 alimenti detossinanti per tutto l’anno

di Eleonora Gionchi - 31 Ottobre 2019

Cibi detox: aiutano a depurare l’organismo smaltendo le tossine ed eliminando il gonfiore

Detossinare è un’esigenza che si ha più volte all’anno, soprattutto dopo le grandi abbuffate o i periodi di relax. E tornare in regime non è sempre facile, per questo avere dalla propria parte degli alleati può essere d’aiuto.

Iconmagazine.it ha selezionati cinque alimenti dalle proprietà detossinanti e depurative adatti se si ha bisogno di tornare in forma.

Acqua e limone, la combo delle star

Un alimento ma soprattutto un’accoppiata e un’abitudine che negli ultimi anni ha coinvolto molte celeb e persone comuni. Il segreto è quello di bere al mattino un bicchiere pieno di acqua, possibilmente calda, e limone. Oltre ad essere un antiacido gastrico, il limone infatti ha proprietà depurative e alcalinizzanti, brucia i grassi e in abbinamento con l’acqua stimola la diuresi. Un modo semplice per iniziare la giornata.

Kiwi, il frutto che non ti aspetti

Spesso sottovalutato, questo frutto in realtà è un’incredibile fonte di vitamina C, addirittura maggiore rispetto a tutti gli altri agrumi; non solo, svolge anche un’azione antiossidante. Inoltre il kiwi è particolarmente ricco di due importanti minerali, il magnesio e il potassio, entrambi che hanno la funzione di depurare l’organismo.

Carciofi, la verdura alleata

Sono molto famosi per la loro azione stimolante nei confronti del fegato: all’interno infatti contengono la cinarina che aiuta a drenare i liquidi in eccesso e a eliminare le tossine e tutte le sostanze di scarto che affaticano l’organismo.

Finocchi, cotti o crudi

Un’altra verdura alleata e detox è il finocchio: contengono infatti pochi grassi e poche calorie ma moltissimi minerali e acqua e svolgono quindi attività digestiva e antinfiammatoria. Per questo motivo sono ideali da mangiare freschi come contorno, sia cotti che crudi, ma anche all’interno di tisane e infusi da bere dopo i pasti perché aiutano a rilassare e quindi a facilitare la digestione.

La betulla, l’ingrediente segreto

Che infusi e tisane siano alleati di un periodo di detox è risaputo, forse non tutti sanno che tra gli ingredienti da ricercare c’è la betulla. Questa pianta infatti agisce in una sola maniera sull’organismo, cioè stimolando la diuresi e quindi l’eliminazione di scorie, tossine e liquidi in eccesso. Solitamente è disponibile in foglie essiccate e sminuzzate che vanno lasciate in infusione una decina di minuti in acqua bollente, poi filtrata e quindi bevuta. È una valida sostituta dell’acqua al limone o anche della tisana al finocchio perché dev’essere consumata due volte al giorno e lontano dai pasti principali.

tag
detox

Vedi anche