Beauty

Spa a Venezia: dove rilassarsi in Laguna

di Eleonora Gionchi - 28 Ottobre 2019

Maschere viso in oro, un massaggio di oltre 100 minuti e un’antica tecnica tibetana per rilassarsi a fine di una giornata veneziana

Week end veneziano? La città offre moltissimi spunti culturali ma anche di relax, all’interno delle spa di alcuni dei più grandi alberghi tutti affacciati sulla laguna, tra trattamenti in oro e tecniche di guarigione tibetana.

Iconmagazine.i ha selezionato tre indirizzi deluxe dove fermarsi a Venezia, per un momento tutto per sé.

Splendor antiage, The Merchant of Venice Spa- San Clemente Palace Kempinski

Assolutamente deluxe, questo trattamento viso è a base di oro 24kt: fin dall’antichità il prezioso metallo era utilizzato per far risplendere la propria pelle e anche oggi recenti studi hanno dimostrano le sue proprietà come anti-age e riempitivo di rughe, oltre che anche anti-occhiaie. Il trattamento è basato sull’applicazione di 11 foglie d’oro sul viso unite a due sieri, pre e post, a base di vitamina E.

Il dettaglio in più: il San Clemente Palace Kempiski si trova all’interno di un convento secolare sull’omonima isola al largo della laguna ed è già di per sé è un luogo di pace immerso nel silenzio. La spa punta su un menù basato su trattamenti rilassanti e aromaterapici, grazie a esclusivi oli essenziali ottenuti dalle materie prime più pregiate.

Meiman for man, Belmond Hotel Cipriani

Della durata di oltre 100 minuti, questo trattamento è studiato per far ritrovare forza e tono al proprio corpo. Il rituale inizia dai piedi, risalendo poi lungo tutto il corpo e utilizzando otto differenti prodotti specifici e per azioni mirate come il sale marino, la menta piperita e il ginseng che aiutano a disintossicare ed esfoliare. A ciò si aggiungono anche oli essenziali anti-stress. Il percorso si conclude con un massaggio viso rilassante e anti-età.

Il dettaglio in più: l’Hotel Cipriani è tra gli storici hotel di Venezia, meta tra l’altro anche del jet set internazionale e set di alcune pellicole cinematografiche. Particolarità della Spa, è di essere completamente riparata, così da garantire privacy e relax ma di essere affacciata su piazza San Marco e la Laguna.

Credits: _DSC1606.tif

Grounding Massage Ritual, Aman Venice

Si ispira alle antiche tecniche “Ku Nye”, ovvero tecniche di guarigione tibetana che lavorano in maniera profonda sul sistema muscolare basandosi su digitopressione, cristalli di quarzo, fagottini di sale caldo ed erbe massaggiate sul corpo. Inoltre, alcuni particolari movimenti di tecnica tibetana aiutano a rilassare completamente la testa e la mente. Lo scopo è quello di ridurre eventuali dolori cronici e il senso di affaticamenti, le tensioni e l’ansia, nutrire la pelle e ritrovare un equilibrio energetico.

Il dettaglio in più: affacciato direttamente sul Canal Grande, questo hotel è la meta ideale se si vuole essere nel cuore di Venezia. La spa comprende tre suite e i trattamenti sono tutti incentrati sulla medicina orientale, l’utilizzo di cristalli e oli aromatici e la ricarica energetica.

Vedi anche