Beauty

Vacanze invernali: prodotti e consigli per preparare la pelle al sole

di Eleonora Gionchi - 10 Dicembre 2018

Anche d’inverno, prima della montagna o di una vacanza al caldo, bisogna preparare la pelle all’esposizione solare. Ecco gli integratori e gli attivatori, in pastiglie o in crema, da iniziare ad usare prima della partenza

Che la meta delle vostre vacanze invernali sia la montagna o una calda spiaggia, è bene preparare la pelle all'esposizione solare. Sempre consigliati per evitare il rischio di una scottatura e per contrastare i radicali liberi, gli integratori e gli attivatori solari aiutano a stimolare la produzione di melanina preparando la pelle all’abbronzatura. Ma come funzionano? Icon ha chiesto al professor Antonino Di Pietro, dermatologo plastico e direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano.

Attivatori e integratori solari: cosa sono
Si tratta di due tipologie di prodotti che agiscono con lo scopo di attivare la produzione di melanina così da abbronzarsi in modo più 'sano' e rapido: «Non presentano nessun rischio, il loro scopo è infatti quello di migliorare la produzione di questo pigmento aiutando il microccircolo che ossigena e nutre i melanociti, cioè le cellule produttrici di melanina», spiega l’esperto.

Tendenzialmente in pastiglie, gli integratori solari sono a base di: «Flavonoidi, abbondanti per esempio nei frutti di bosco, di picnogenolo, un elemento contenuto nella corteccia di pino marittimo, e di ioni di rame: questo tris aiuta la pigmentazione della pelle essendo questi gli attivatori della tirosinasi, l’enzima che partecipa alla sintesi della melanina», precisa il professor Di Pietro.

Accanto all’integratore è indispensabile agire anche attraverso le creme specifiche, i cosiddetti attivatori solari. Questi infatti aiutano la rigenerazione delle cellule cutanee e l’integrità della barriera idrolipidica grazie a formule ricche di fospidina, un complesso attivo all’avanguardia che agisce su più fronti: «Non solo è un potente antiage, rendendo la pelle più compatta e luminosa, ma coadiuva l'azione degli integratori così che l’abbronzatura risulta più uniforme e duratura».

Il consiglio è quello di iniziare ad applicare gli attivatori solari più o meno 3 settimane prima della partenza e continuare durante tutte le vacanze. In gallery, quelli da provare.

Vedi anche