Il fotografo Rankin racconta la bellezza


Il celebre fotografo inglese firma il suo quarto libro in collaborazione con Andrew Gallimore

di Giuliana Matarrese

Porta il nome dei suoi due autori, e tanto basta a renderlo riconoscibile: Andrew Gallimore by Rankin, edito da Mags Boutique è il quarto tomo fotografico sulla bellezza firmato dal celebre fotografo britannico, e fondatore di alcune tra le maggiori riviste di moda contemporanee, dal celebre Dazed & Confused sino ad Hunger. 

Dopo i lavori con i make up artist Alex BoxAyami Nishimura e Caroline Saulnier, è il turno di Andrew Gallimore, celebre primo ambasciatore di Dior in Inghilterra e frequente collaboratore di Rankin, proprio per Hunger. Bellezze, quelle celebrate dalla lente del fotografo, non convenzionali, che indossano il make-up come una maschera dal fascino inquietante ma irresistibile, e che raccontano, da un punto di vista eclettico e personale, la storia britannica.  

Un lavoro, quello delle pagine del libro, che testimonia i numerosi progetti a cui il duo artistico ha lavorato, aggiungendovi delle immagini mai viste prima. Ad emergere sono le doti artistiche a tutto tondo di Gallimore, da sempre interessato alla sperimentazione, soprattutto a quella cromatica, in relazione all'espressione delle emozioni umane. Interessi a cui aggiungere quello per l'architettura, capace di dare una vera e propria struttura ai volti e ai corpi che sembrano avere una loro, vibrante, maestosità.

Il libro, pubblicato nel mese di dicembre come un hard-back book, è distribuito nel Regno Unito da Mags Boutique (al prezzo di 55 euro), in Italia da Rizzoli e Feltrinelli.