5 biciclette elettriche bellissime


Ducati, Gocycle, Fantic, Apollo e Leaos: ecco alcune delle più eleganti e-bike in commercio

di Andrea Bressa

Da qualche anno la proposta di biciclette elettriche (o anche biciclette a pedalata assistita) è in continua crescita, grazie a un interesse sempre più diffuso da parte del pubblico. Molte aziende si sono accorte di questo trend e l’offerta di e-bike ha raggiunto alti livelli in termini di design e idee innovative.

Spulciando fra la vasta di gamma di bici elettriche in commercio abbiamo provato a fare una piccola selezione di quelle più belle e interessanti. Non si tratta ovviamente di una lista esaustiva, ma può essere un assaggio di ciò che le e-bike possono dare in termini di stile e tecnologia.

Ducati MIG-RR

La casa Borgo Panigale ha diverse bici a pedalata assistita nel suo catalogo. La MIG-RR è l'ultima, presentata a Eicma 2018, una mountain bike full suspended da enduro con soluzioni di derivazione motociclistica sviluppata in collaborazione con altre due case italiane, Thok Ebikes e D-Perf. È una e-bike di alta gamma con motore Shimano Steps E8000, da 250 Watt di potenza (70 Nm di coppia), batteria sempre Shimano da 504 Wh posizionata sotto il tubo obliquo per abbassare il baricentro e dare più stabilità. L'escursione delle sospensioni (di FOX Factory Kashima) è differenziata fra anteriore e posteriore (29’’ e 170 millimetri davanti, e 27,5” e 160 millimetri dietro). Anche i freni sono Shimano (modello Saint a 4 pistoncini), così come la trasmissione (XT ad 11 velocità). Il listino parte da 6.250 euro.

Gocycle GS

La e-bike pieghevole più stilosa è senza dubbio la GS di Gocycle. Il design è stato ideato da Richard Thorpe, proveniente da McLaren, e al di là dell'estetica ha soluzioni innovative come il meccanismo di sgancio delle ruote (basta un tocco) e cavo interno di bloccaggio che aumenta la sicurezza. Il comfort in strada è fra i più alti e la casa è riuscita a contenere il peso a 16,5 kg grazie a una struttura in magnesio ecosostenibile, per poterla portare a mano con facilità. I dettagli sono curatissimi e tutto il blocco motore e trasmissione è nascosto per proteggere i vestiti del ciclista dai danni che possono arrecare le parti lubrificate.
Il motore è fatto in casa ed eroga 250 Watt di potenza, così come la batteria (13 Ah e 22 V). Si ricarica in 7 ore (o 3,5 ore con il trasformatore rapido opzionale) e ha autonomia fino a 60 chilometri. C'è una app dedicata che, collegata allo smartphone, permette di gestire le modalità di assistenza e di tracciare i dati. Esistono anche accessori utili in città come borse, portapacchi e parafanghi. Il prezzo si aggira intorno ai 2.799 euro.

Fantic Seven Days Metro

Il marchio italiano delle moto da cross utilizza il suo know how per realizzare ottime mtb elettriche. Ma sa sfornare anche gioielli di stile da città come la Seven Days Metro. Il look strizza l'occhio alle sand bike e ricorda l'estetica delle moto, con dettagli coordinati come la sella e le manopole. La batteria (da 36 V) è stata posta nel portapacchi per rendere il design pulito e bilanciare il peso: il risultato è un’ottima guidabilità in ambiente urbano. Il telaio è molto robusto in alluminio, il motore è da 250 Watt. La trasmissione ha 7 velocità mentre le ruote sono da 27,5 pollici con gomme 'semigrasse' (3 pollici) per viaggiare comodi su buche, pavè, rotaie, sterrato bianco e asfalto sconnesso. Costa 2.499 euro.

Apollo Fixie

Chi dice che una bici a scatto fisso non può essere elettrica? La Apollo Fixie è una perfetta hipster bike per girare in città, con la trasmissione a scatto fisso supportata da un motore nascosto nel pignone a una batteria che sta nella borsetta in pelle sotto la sella. Il risultato è una stilosissima bici road in stile rétro, che nasconde la sua batteria in una borsa in pelle, caricata sulla sella. Il motore è montato anch'esso nella parte posteriore raggiunge i 30 km/h. Costo: 1.490 euro.

Leaos Solar Bike

Un design unico e spiazzante e una tecnologia all'avanguardia, un bell'esempio di made in Italy che guarda all'innovazione, all'ambiente e al mercato globale. La Solar Bike di Leaos è una bicicletta da città a pedalata assistita che si muove grazie all'energia che assorbe dal sole attraverso una pellicola integrata nella superficie. Non solo quella diretta, ma anche la luce passiva viene catturata e immagazzinata per spingere il motore della bicicletta, che è alloggiato nel telaio stesso insieme alla batteria. Questo sistema, che ha vinto diversi premi internazionali, permette di pedalare per 15 chilometri senza bisogno di alcuna ricarica tramite presa elettrica. Che naturalmente però esiste: in caso di percorrenze più lunghe si può rifocillare la batteria in modo tradizionale. Costa 4.890 euro.