BMW Serie 8 Coupé, tutto quello che c’è da sapere


Sportiva ed elegante: ecco com’è la nuova ammiraglia BMW

di Andrea Bressa

La BMW Serie 8 Coupé, soprannominata The 8, l’avevamo vista in formato concept, e già convinceva decisamente con il suo stile estremamente lussuoso. Ingentilita qua e là nelle forme, eccola pronta per il debutto sul mercato nella versione di produzione. Si tratta della nuova ed elegantissima ammiraglia dell’azienda di Monaco.

Del prototipo, che tanto abbiamo ammirato, la Serie 8 di produzione conserva il riuscito esercizio stilistico che unisce tradizione, sportività ed eleganza senza sbavature o esagerazioni. Cambia un po’ il muso, reso meno felino e più rispettoso dell’estetica più classica BMW. Il retro e i fianchi, invece, hanno mantenuto le linee dinamiche e fluide del concept, studiate per essere efficienti in termini aerodinamici e al contempo donare un aspetto atletico al corpo vettura.

Con i suoi 4,843 metri di lunghezza e 1,902 di larghezza, la BMW Serie 8 Coupé è imponente e non può certo passare inosservata. Eppure, nonostante le generose dimensioni, tutta l’architettura delle forme le dona una fresca leggerezza.

Gli interni appaiono ovviamente molto curati e confortevoli. I due posti davanti sembrano più ampi rispetto a quelli posteriori, un po’ stretti sotto l’abbassamento del tettuccio. I materiali usati sono di pregio: pelle per i rivestimenti e (a scelta) alluminio, acciaio e legno per gli inserti e le finiture.

Arriverà a novembre 2018, in due varianti entrambe a trazione integrale: la BMW 840D xDrive Coupé con motore diesel da 3 litri, 6 cilindri in linea e 320 cavalli e la BMW M850i xDrive Coupé M Performance, supersportiva accessoriata con un propulsore V8 benzina da 530 cavalli. Il listino parte da 104.700 euro (IVA inclusa).