Uomini

I migliori sportwatch del 2020

di Andrea Bressa - 26 Febbraio 2020

Utili per la quotidiana attività fisica, che sia professionale o amatoriale: ecco una breve selezione degli smartwatch più belli e tecnologici dedicati allo sport.

I migliori sportwatch del 2020 sono orologi in cui sport, tecnologia e dati sono elementi sempre più connessi fra loro. E connessi devono essere questi smartwatch a vocazione sportiva, per fornire in tempo reale informazioni sul nostro fisico e stimolarci a fare movimento. Ormai sono device utili non solo a chi fa una costante attività fisica (sia a livello agonistico che amatoriale), ma anche a chi vuole tenere sotto controllo i propri parametri fisici senza necessariamente fare gare di Ironman.

Non è semplice districarsi in un labirinto di prodotti molto diversificati a seconda delle funzioni (con o senza GPS? Con o senza cardiofrequenzimetro?). Ecco una lista dei cinque sportwatch a nostro avviso più belli, affidabili e interessanti attualmente in circolazione (o in arrivo nel 2020).

Garmin Fenix 6

È considerato da molti addetti ai lavori uno dei migliori (se non addirittura il migliore) smartwatch GPS multisport. È ovviamente dotato di tutte le funzioni dedicate all'uso quotidiano (chiamate, messaggi, social, pagamenti contactless, musica), ma il suo focus è certamente il catalogo di feature votate all’attività sportiva, soprattutto outdoor. Da segnalare la ricarica solare (nella versione Pro Solar), che ricarica la batteria estendendo l’autonomia (fino a 40 giorni nella modalità a risparmio energetico). Garmin Fenix 6 è anche dotato di Cartografie TopoActive Europe, che aiutano a orientarsi con sicurezza durante escursioni, sessioni sulla neve o altre attività. Ricco è anche il catalogo di funzioni pensate per il training.

Suunto 3 Fitness

Il plus dello sportwatch Suunto 3 Fitness è certamente il design: semplice, lineare e comodo. Essendo leggero e poco ingombrante, ha una vestibilità che gli permette di essere indossato tutto il giorno senza problemi, anche durante sedute impegnative di allenamento. Ha un display LCD retroilluminato (non touchscreen) ben visibile in ogni condizione atmosferica e di luce. A livello tecnologico non stiamo parlando di un prodotto top di gamma (gli manca ad esempio il chip GPS), ma ha una nutrita dotazione di funzioni dedicate alle attività sportive, che risultano pratiche e intuitive: è uno sportwatch per tutti, anche per i neofiti del genere. Non manca ovviamente il cardiofrequenzimetro, con ben sei sensori che monitorano il battito del cuore sul polso.

Polar Vantage

Si tratta di un must per chi preferisce prodotti professionali progettati specificamente per l’attività sportiva. Numerose sono le funzioni di allenamento con svariate opzioni di personalizzazione, alle quali si può accedere grazie a uno schermo touch a colori ad alta definizione. L’attività cardiaca è monitorata grazie a nove sensori, cosa che rende il Polar uno degli strumenti più affidabili in questo senso. Buona l'autonomia, con 40 ore di funzionamento promesse in allenamento continuo (dato che si riferisce al Polar Vantage V, 30 ore per la versione Polar Vantage M). Ci sono ovviamente le funzioni classiche da smartwatch, ma sono ridotte all'osso per lasciare spazio ai sistemi dedicati al fitness.

Puma PT9100

Si tratta del primo esperimento del noto brand di abbigliamento sportivo Puma nel mondo degli sportwatch, e pare abbia già convinto molti addetti ai lavori. Il Puma PT9100 è stato realizzato in collaborazione con Fossil, per la parte relativa alla tecnologia. La vestibilità, con cassa in nylon e alluminio e cinturino ruvido in silicone, risulta molto leggera e confortevole, studiata davvero per l'attività fisica di ogni giorno. Cardiofrequenzimetro e GPS permettono al dispositivo di monitorare e raccogliere i dati necessari a supportare l’utente nelle sue varie attività sportive (nuoto, corsa, canottaggio, camminata, esercizi di rafforzamento e così via). Il Puma PT9100 non è ancora in vendita in Italia: lo si attende per novembre 2020.

Huawei Watch GT2

Se il comfort non è a livelli altissimi, lo sportwatch Huawei Watch GT 2 si difende molto bene in termini di praticità e funzioni smart. Ottima la visibilità del suo schermo Oled, in ogni condizione di luminosità. Nasce come smartwatch, ma ha una dotazione di funzionalità precise prettamente sportive (cardiofrequenzimetro, GPS, monitoraggio del sonno, app con vari profili di attività sportiva) che gli permette di concorrere senza problemi con dispositivi più specializzati.

Vedi anche