Uomini

Tutto sul montone: il capo anni ’70 più attuale che mai

di Valeria Ricca - 13 Febbraio 2020

Pratico, versatile, comodo e stilosissimo: in una parola? Montone. Ecco qualche curiosità su uno dei capispalla più amati della stagione invernale.

È stato il protagonista indiscusso della moda anni ’70 ma stagione dopo stagione si è guadagnato un posto fisso nel guardaroba maschile, confermando di essere un grande evergreen da acquistare una volta e indossare per sempre: il montone da uomo non smette mai di esercitare il suo fascino.

Sempre in cima alla lista dei capi must dell’autunno-inverno, la giacca in montone è quel fedele alleato da sfoderare all’occorrenza per proteggersi a dovere dal rigore invernale e visto che coniuga alla perfezione comfort, calore e stile è anche una validissima alternativa ai classici cappotti e piumini.

Le origini del montone

Le origini del montone

Credits: NurPhoto / GettyImages

Grande classico del guardaroba capace di mettere tutti d’accordo, il montone (noto anche come giacca shearling) deve il suo nome proprio alla pelle di montone dopo la prima tosatura.

È stato avvistato per la prima volta addosso ai piloti americani durante gli anni ’40, poi, un decennio dopo, ha conosciuto la grande popolarità grazie a divi del cinema del calibro di James Dean e Marlon Brandon che l’hanno sfoggiato in diversi film cult dell’epoca; ma è negli anni ’70 che il montone è diventato la grande icona che è tutt’oggi.

Montone uomo: i modelli più cool dell’inverno

Come indossare il montone

Credits: Christian Vierig / GettyImages

Una delle grandi qualità del montone è senz’altro la sua grande versatilità che lo rende un capo passepartout da sfoggiare in ogni occasione, sia durante il giorno sia di sera.

Per un look casual, easy e confortevole, basta abbinarlo a un paio di jeans a gamba stretta, un dolcevita e un paio di stivaletti in pelle; a un maxi pullover a collo tondo e anfibi; a jeans a gamba larga, felpa e sneakers: le combinazioni da sperimentare sono numerosissime.

Nelle circostanze più eleganti invece è meglio puntare su abbinamenti più ricercati e indossare il montone con un paio di pantaloni dal taglio classico e Chelsea Boots, con un semplice paio di pantaloni neri, una camicia a stampa vichy e delle stringate, con un paio di pantaloni chino e dei mocassini: basta davvero poco per elevare il look e sfoggiare questo iconico capospalla anche di sera.

I modelli più cool

Credits: Edward Berthelot / GettyImages

Vedi anche