Alla scoperta di Lahti, capitale green d’Europa
VisitFinland.com

Alla scoperta di Lahti, capitale green d’Europa

di Antonella Tereo

Attrazioni, bellezze naturali e relax nella capitale europea più verde del 2021

Balzata all’attenzione di tutti con la sua nomina a capitale verde 2021 decretata dalla Comunità Europea, la città di Lahti in Finlandia conta poco più di centomila abitanti e dista solo poco più di un’ora d’auto da Helsinki. E' senza dubbio la più piccola città dello Stato ad aver ricevuto un premio così ambito, eppure non è del tutto una sorpresa.

Dopo gli ultimi investimenti locali che hanno ristabilito un percorso virtuosamente ecologico (ed ambizioso, se è vero che entro soli 4 anni potrà abbandonare in toto l'uso del carbon fossile), la città è nota per aver ottimizzato il proprio sistema di economia circolare, raggiungendo la quasi totalità del riciclo dei propri rifiuti

Di conseguenza non poteva mancare anche il rispetto del proprio patrimonio paesaggistico, una scelta che rende la meta ambita da chi cerca silenzio e natura, in tutte le stagioni. Tra canali, baie e insenature che la conformazione geografica regala alla destinazione nordica, ci si può deliziare in moltissime attività e alla scoperta di luoghi open air fra il verde (ma anche il blu, con i suoi numerosi laghi) circostante, godendo per altro di contesti defilati oltre che spettacolari.

Julia_Kivela - VisitFinland.com
Lahti, relax in barca sul lago Lehmonkarki

Pulkkilanharju Esker

È proprio qui il percorso panoramico più bello della Finlandia, fra i colori tipici della zona.
Attraversando lo stretto lembo di terra sulla parte meridionale del il lago Päijänne, si percorrono creste rigogliose che sembrano rincorrersi e che si sono formate quasi 12mila anni fa.

Questi tratti concentrano infatti terra sabbiosa e ghiaiosa in origine dovuti alle acque di fusione dei ghiacciai e che oggi quindi conservano fra le acque sotterranee più pure del Pianeta. Circondati da un orizzonte blu e verde, si attraversa così il cuore di Salpausselkäun incredibile geo-parco (in parte già noto a chi ama fare birdwatching durante le migrazioni primaverili e autunnali).

È uno spettacolo, protetto e riconosciuto dall’UNESCO. L’esperienza più interessante è sicuramente in bici, ma è possibile percorrere questi tratti di terra emersi (per un totale di 8 chilometri di lunghezza) anche in auto o in bus dedicati. O cambiando prospettiva, in solitaria, noleggiando una barca.

Julia Kivela -VisitFinland.com
La vista dall'alto del Lago Lehmonkarki


Mirror Houses

Proprio per godere di specchi d’acqua incontaminati è bene non dimenticare sistemazioni che vi si riflettono.
Parliamo delle Haasi Mirror Houses, ideate all'interno del nuovo Lehmonkarki Resort sul Lago Paijanne, pronte ad aprire a maggio (dopo il rinvio di un anno dovuto alla pandemia). Sono accoglienti soluzioni che - a dispetto delle apparenze - mantengono prioritario ogni comfort per i loro ospiti, pur senza tradire la sostenibilità del sistema che li alimenta, come richiesto dal territorio.

A poca distanza dal centro di Lahti, sintetizzano benessere e privacy in modo originale. Complementi ed arredi design, vista lago privilegiata, zona notte confortevole e living completamente attrezzati, senza dimenticare una Jacuzzi esterna per non privarsi mai del panorama attorno.

Nate come felice esperimento eco-friendly che strizza l’occhio al design asciutto d'ispirazione nordica, sono la risposta a chi vuole provare a vivere a pelo d’acqua, ascoltando suoni quasi inediti. E non manca la sauna, sita nel cuore della vegetazione retrostante.

Janne Käyhkö - VisitFinland.com
Le Haasi Mirror Houses sul lago Päijänne

Erbe in sauna

E a proposito di sauna, partiamo dalle basi e da quella 'finlandese'.Le alte temperature del rituale (che qui si può praticare frequentemente in casette predisposte nel bel mezzo di foreste) non solo eliminano le tossine ma a Lahti - 'naturalmente' sarebbe il caso di dire - si avvalgono anche un tocco rigorosamente verde.

La forza della sauna sta nella forza delle erbe, dice un detto locale. 
E non sarà un caso. Alloro, ginepro, timo ed altre foglie aromatiche vengono raccolte fresche e disposte a bouquet per essere sfiorate poi sulla pelle durante la sauna, esaltando i benefici effetti rilassanti su tutto il corpo. Il risultato? Un completo bagno nella natura, dove immergersi può portare ad una dipendenza quasi totale.

Harri Tarvainen - VisintFinland.com
Pronti per una sauna, a due passi dal lago