Miami Art Basel 2018: 12 posti da non perdere


A Miami per il Salone internazionale di Arte, uno dei più importanti eventi artistici del mondo. Ecco dove andare e cosa fare

di Alessandra Mattanza

Mai Miami è tanto alla moda come durante il periodo della Miami Art Basel (quest’anno dal 6 al 9 dicembre), al Miami Beach Convention Center, quando la città si trasforma in una sorta di museo a cielo aperto, con diverse installazioni e mostre, oltre a quelle ufficiali, ma anche party ed eventi. Uno dei suoipiù  grandi appassionati è Leonardo Di Caprio, che potrebbe anche essere tra i presenti. Tra i party più belli ci sono quello di Rakastella (8-9 dicembre) a Virginia Key Beach Park, con musica di dj fino alle 7 del mattino, i concerti di Blnk Cnvs Presents ai Soho Studios di Wynwood (5-8 dicembre), gli eventi di motociclette di The Art Plug Power House (7-8 dicembre) al T.B.A.

Tra le molte iniziative, proiezioni di video e film, oltre che installazioni artistiche, hanno luogo tra Collins Park e SoundScape Park, che è parte del New World Symphony Campus, progettato da Frank Gehry, e che include pure una hall per concerti e un conservatorio.

Molti party si svolgono sui rooftop dei bar, come il Sugar. Vanta suggestioni cinesi e di Hong Kong e contemporanee e urban nel moderno Brickell City Center… E fantastici cocktail.  

Tra i ristoranti che vanno più di moda c’é Three, un fusion dello chef sperimentale Norman Van Aken, a Wynwood.

Un ristorante eclettico, che include influenze americane, cubane e tipiche di Miami è Ariete, a Coconut Grove, dello chef e proprietario Michael Beltran.

La Mar è un locale sexy con una terrazza sull’acqua nel quartiere superemergente Brickell Key. Lo chef Diego Oka presenta spettacolari piatti di cucina peruviana. E’ ideale perfino per il brunch.

Al Design District un posto di tendenza è Ghee Indian Kitchen: le sue pietanze sono rinomate per essere un’”esplosione di sapori”.

Se amate la street art spingetevi lungo le Wynwood Walls, per scoprire i migliori artisti del momento, come tanti emergenti, con un tripudio di colori sui muri.

Per vivere un’esperienza locale bisogna provare la Bodega Taqueria y Tequila, con ottimo street food messicano, mentre per lo shopping di extra lusso e per “assaporare” il glamour locale bisogna andare anche al centro commerciale Bal Harbour, da dove sono passate tutte, ma proprie tutte, le celebrity della musica e del cinema. Vicino l’albergo di lusso The Ritz-Carlton Bal Harbour organizza sempre interessanti installazioni artistiche ed eventi durante questo periodo, oltre che offrire intrattenimento non-stop nel suo ristorante e bar. E l'esclusiva spiaggia di fronte, di sabbia bianchissima, è veramente meravigliosa.

Il Basement, dentro l’hotel di design The Miami Beach Edition, offre intrattenimento multimediale: uno spazio per il bowling e uno per il pattinaggio sul ghiaccio e un nightclub, oltre che spettacolari effetti di luce a ritmo di musica.

Il Philip and Patricia Frost Museum of Science è un vero spettacolo per gli appassionati di scienza, ma non solo, dove scoprire pure tantissime interessanti idee.

Non perdete anche The Art of Banksy a The Factory at Magic City Studios (dal 1 dicembre 2018 fino al 28 febbraio 2019), la mostra dell’ancor anomimo famoso artista britannico.