Sci e divertimento in Europa e negli Usa


Le località sciistiche con eventi e party da non perdere: Park City, Utah, dove si sta svolgendo il Sundance Film Festival, e Courchevel, in Francia

di Alessandra Mattanza

E' tempo di sci, ma l’avventura sulla neve si fa ancora più coinvolgente quando è legata a un evento a cui partecipare o al glamour. Molte località sciistiche sono divenute anche mete di divertimento, dove andare per locali, uscire e divertirsi, oltre che fare sport. Ecco le stazioni sciistiche con le manifestazioni più interessanti del momento, che permettono di abbinare attività sulla neve e  .

Il Sundance Film Festival 2019, fondato dall’attore Robert Redford in nome del cinema indipendente, a Park City, nello Utah, prosegue fino al 3 febbraio 2019. Tantissimi sono gli eventi, i party e i luoghi d’incontro, a cominciare dal Canada Goose Basecamp, 449 Main St., che offre drink e bevande calde.
Sempre sulla stessa via, ricca di negozi, ristoranti, bar e caffè, si scopre la movida: alla Stella’s Film Lounge, di Stella Artois, dove discutono e festeggiano Malin Ackerman, Hilary Swank, Emma Roberts e Milla Jovovich (entrambe in Paradise Hills), Lupita Nyong’o, Mia Wasikowska, Gerard Butler e Dwayne “The Rock” Johnson, alla MACRO Lodge, di Shea Moisture, dove si possono incontrare Jada Pinkett Smith e Chiwetel Ejiofor. La DirectTV Lounge, presentato da AT&T, ospita anche il Variety Studio, quindi da qui le star vanno e vengono in continuazione, e mangiano al suo Jon & Vinny’s, un ristorante pop-up. La Hello Lounge offre, invece, caffè di giorno e cocktail di notte. Vi hanno luogo feste con Zac Efron, Lily Collins, James Hetfield dei Metallica, Tobey Maguire, produttore del film Brittany Runs A Marathon. Francis Ford Coppola Winery e The Family Coppola hanno scelto anche il festival per lanciare una campagna interattiva per gli 80  anni del grande regista, con la possibilità di registrare fino al 13 aprile messaggi di coraggio e sfida per lui. Lo si festeggia pure lungo Main St., dove Salesforce ha organizzato una Music Lodge con performance dal vivo ogni giorno. Chase Sapphire on Main punta invece sulla street art con l’artista Timothy Goodman che realizzerà un murale e la gastromomia dello Chef Brad Leone, oltre che sui party con le star. Gucci, insieme a Chime For Change, presenta invece il cortometraggio The Future is Fluid di Jade Jackman. Il club pop-up più famoso è invece TAO Park City, con cocktails Casamigos e musica del Dj Ruckus, Vice e Mel DeBarge. Il resort Montage Deer Valley, uno dei posti migliori e più esclusivi per sciare, in posizione panoramica e con svariate spettacolari piscine, celebra il 200° anniversario del Veuve Clicquot’s Rosé creato da Madame Clicquot al suo Aprés Lounge & Beach Club, con un menù special a base di rosé e caviale. Il resort St. Regis organizza quasi ogni notte eventi col brand di lusso Rand Luxury, che tra gli altri presenta il Calvary Robotics, una capsula capace di conservare vini grazie alla robotica. Ottimi per lo sci e la “dolce vita” montana sono anche lo Stein Eriksen Lodge, con anche un bellissimo ristorante e bar, il Waldorf Astoria Park City, con piscine calde esterne, mentre il Sundance Mountain Resort dello stesso Robert Redford è più isolato nella natura, a Provo, circa un’ora da Park City. Il Sundance Film Festival quest’anno inaugura due venue per il programma New Frontier, che coinvolge pure arte, installazioni e high tech: New Frontier at The Ray, 950 Iron Horse Drive, e New Frontier Central.

Anche in Europa si può provare un'esperienza simile: non a caso Courchevel, nel cuore delle alpi francesi, parte di Les Trois Vallées, è gemellata con Park City. Offre paesaggi spettacolari, tantissime piste, essendo una delle più vaste aree sciistiche al mondo. In realtà il nome comprende tre villagi: Courchevel 1300 (Le Praz), Courchevel 1550, Courchevel 1650 (Moriond) e Courchevel 1850. I numeri si riferiscono all’altitudine. E’ la comunità più in alto anche quella più esclusiva, e mondana, al punto da venire paragonata a una St Tropez montana, con una sua “croisette” costellata da eleganti ristoranti, bar e da boutique di tutti i più noti designer. Questa è una meta prediletta da Kate Moss, Jude Law, Leonardo Di Caprio, il principe William e Kate Middleton, Christina Anguilera, David Beckham, Robbie Williams, George Clooney. Un’esperienza unica è L’Apogée Courchevel, della Oetker Collection, situato nel Jardin Alpin. E’ uno sfarzo di lusso, con stanze grandi quanto appartamenti, ma mantiene ancora un’atmosfera familiare. I suoi ristoranti di lusso sono prediletti perfino dai locali e quasi sempre pieni. Koori è un giapponese di grande stile contemporaneo, Le Comptoir L’Apogée propone ottime specialità francesi. Da Le Bar de L’Apogée si fa spesso musica dal vivo e al bar si possono sorseggiare straordinari cocktail, come alla vicina Cigar Lounge. La curiosità è che lo Chef Jean-Luc Lefrancois è anche un atleta di triathlon e gli si posso di certo chiedere consigli sportivi, oltre che culinari. Eccellente è poi la spa di La Praire, che comprende una vasta area benessere con piscina. Tra altri locali alla moda del momento ci sono anche Azimut e Le Mangeoire Restaurant & Bar.