Salute e benessere: 3 trattamenti olistici da provare a Venezia


Cromoterapia, riflessologia e terapie con il cristallo aiutano non solo a guarire il corpo ma anche lo spirito. Katrina Valente, esperta del settore, racconta ad Icon queste pratiche, da provare all’Aman Palace di Venezia

di Eleonora Gionchi

L'obiettivo? Agire sul nostro organismo in maniera differente: non solo curando grazie a medicinali ma anche attraverso delle tecniche, antiche di migliaia di anni, che aiutano a riequilibrare l’organismo e a lavorare sulla parte emotiva. Katrina Valente, tra i massimi esperti della medicina olistica, dal 2 e al 14 ottobre è ospite d'onore all’Aman Palace di Venezia, con un programma wellness che approfondisce terapie olistiche e a base di cristalli e colori. Icon l’ha incontrata in anteprima, per comprendere meglio i benefici di queste pratiche.

Lei aiuta a ritrovare il proprio benessere attraverso tecniche considerate alternative, come la cromoterapia e la riflessologia. In cosa consistono? 
La Terapia del Colore agisce attraverso i chakra e permette di comprendere lo stato emotivo della persona in quel preciso momento e periodo. Da questa analisi iniziale, poi, si passa all’utilizzo di profumi, oli e sieri scelti in base al risultato cromatico; così facendo, gli ingredienti e le note olfattive sono specifiche per per ognuno e agiscono affinché si ritrovi il corretto equilibrio e quindi la serenità.
La Riflessologia, invece, è una terapia che riequilibra tutto il corpo grazie al massaggio dei piedi. Le estremità inferiori sono infatti una mappa del corpo e a ogni sua parte corrisponde una terminazione nervosa e un organo. Massaggiando zone specifiche si affrontano differenti problematiche fisiche fino ad arrivare a risolvere e a riequilibrare l’organismo.

Come influenzano il nostro organismo?
Inizia tutto dalla mente: attraverso la Terapia del Colore, la Riflessologia e anche la Guarigione del Cristallo, si può capire immediatamente qual è il problema del paziente, non solo a livello fisico ma anche emotivo e spirituale. Da qui, in base alle esigenze si sceglie se procedere con un trattamento viso, energetico oppure un massaggio guaritivo, grazie anche all’utilizzo di ingredienti naturali puri con proprietà terapeutiche. Il punto di forza di queste tecniche è che permettono di avere una visione chiara del problema del paziente, così da andare ad agire in maniera più specifica.

Qual'è l'origine di queste pratiche?
Sono tutte tecniche molto antiche, la Cromoterapia, come dicevamo, si basa sui chakra, ognuno ha infatti un colore corrispondente, grazie a cui scorre l’energia all’interno del corpo. Ogni chakra influenza un organo fisico, le emozioni e la mente, sono tutti posizionati lungo la colonna vertebrale. La Riflessologia risale invece al 2330 a.C ed era praticata soprattutto in Cina ed Egitto. Mani e piedi sono il riflesso del nostro corpo; massaggiandoli si sciolgono le tensioni sull’organo corrispondente. La nascita dell’utilizzo dei cristalli a livello curativo si perde nella notte dei tempi, qualcuno racconta addirittura che la prima pratica sia stata eseguita 30.000 anni fa. Ogni pietra ha una sua caratteristica e quindi è specifica per agire su un determinato problema, soprattutto con l'obiettivo di liberare il corpo e la mente dalle energie negative. Inoltre, possono essere anche tenute in casa per attirare l’energia positiva.

A chi sono consigliate?
Questi trattamenti sono adatti a tutti; in modo particolare la riflessologia è la più versatile, ideale per chiunque voglia ritrovare il suo equilibrio, non c'è nessuna controindicazione.