Creme viso: tutte le texture disponibili, per chi e quando usarle


Non è solo questione di risultato ma anche di consistenza: quando si sceglie una crema per il viso, la sua texture è fondamentale

di Eleonora Gionchi

Come scegliere la crema giusta per il viso? Oltre a considerare, ovviamente, la specificità degli ingredienti contenuti all'interno in base al risultato che si vuole ottenere, la decisione passa anche dalla texture, cioè dalla consistenza. Infatti, ogni stagione e ogni tipologia di pelle ha la sua preferita e la più adatta, da scegliere tra il gel-sorbetto, la fluida, il baume o l’olio. Ecco le regole da tenere a mente.

Gel-sorbetti
Sono le creme ideali per l’estate. Idratano e la loro consistenza è leggera, proprio come un gel, perché contengono una maggiore quantità di acqua al loro interno. Sono particolarmente indicate durante il periodo più caldo anche perchè sono composte anche da ingredienti rinfrescanti, estratti naturali e vitamine. Sono adatte a tutte le tipologie epidermiche, soprattutto quelle particolarmente secche, si assorbono velocemente e si stendono con altrettanta facilità.

Fluido
Non leggero come un gel né troppo denso come la classica crema: è la giusta via di mezzo, perfetto per la mezza stagione e tendenzialmente per tutti i tipi di pelle. Queste creme fluide sono contenute in flaconi, così che la loro formula non venga inquinata dal contatto con l’ambiente esterno. Sono più ricche rispetto ai gel-sorbetti, infatti, solitamente contengono anche filtri anti UV e anti inquinamento, oltre a complessi che riparano lo stress ossidativo ed epidermico. Inoltre, gli ingredienti sono quasi sempre a basso peso molecolare così che siano assorbiti più velocemente.

Baume
Il balsamo ha una texture densa e ricca, ideale in inverno per le pelli particolarmente secche, ma sconsigliata per quelle grasse e in estate perché è molto idratante e con il caldo non viene assorbito dalla pelle. Composto principalmente da ingredienti molto nutrienti e dalle consistenze dense come burri, uno su tutti quello di karitè, oppure oli naturali e miele.
La consistenza perfetta se si cerca un momento di relax per il viso perché, per fare assorbire il balsamo, è necessario eseguire un delicato massaggio. 

Olio
Solitamente scartato dagli uomini, in realtà l’olio è particolarmente indicato per le pelli miste e sensibili. Gli oli, ormai tutti in versione secca, quindi a rapido assorbimento, non ungono e non lasciano la sensazione di pesantezza sul viso. Principalmente sono composti da ingredienti nutrienti e detossinanti, quindi sono ideali sopratutto a fine giornata. Nel caso di pelle grassa, bastano solo due gocce così da non appesantire ulteriormente il viso.