Donne

“Dream on me”, il videoclip super sexy di Joan As Police Woman

di Micol De Pas - 13 Novembre 2018

Un racconto (con visione) in esclusiva raccontato attraverso parole e musica della cantautrice statunitense e del musicista e produttore italiano Ferdinando Arnò

Suggestioni oniriche, sensuali, a tratti erotiche. Sono quelle che si srotolano lungo le parole e le note di Dream on me, la canzone scritta a quattro mani dalla cantante americana Joan As Police Woman e il musicista e produttore italiano Ferdinando Arnò, scaricabile da tutte le piattaforme online. Il brano sta conquistando anche il popolo della radio e il video che lo accompagna (qui sopra in esclusiva per Icon) ne rappresenta perfettamente la filosofia: un sogno che diventa quasi un'esperienza tattile, tra pelle e capelli e un corpo armoniosamente sensuale. Proprio come la voce di Joan e il sound di Arnò.

A raccontare quell'intesa ha pensato il fotografo Jacopo Benassi, che con la sua maestria dal fondo punk ha tirato fuori la delicatezza di una voce calda, che va dritta al cuore, in un bianco e nero estremo: il video è quasi un close up in movimento. Geniale. Perché taglia con forza l'immaginario di una dreamy dance che diventa sottilmente violenta. Sicuramente, a tinte forti. 

Proprio come le due protagoniste che interpretano la storia, la modella Luna Tsou e la danzatrice contemporanea Anita Lorusso: super sexy, delicate, sognanti.

La storia dell'incontro tra Arnò e Joan Wasser (così si chiama all'anagrafe la cantante) è raccolta, insieme a tante altre, nel libro di Ferdinando Arnò, Entrainment, edito da Electa Mondadori, ora in libreria.

Vedi anche