Cult

Novità in libreria: Riscatti, l’archivio romantico delle foto perdute

di Giacomo Alberto Vieri - 27 Luglio 2020

65 fotografie d’epoca e altrettante storie, vecchie e nuove: la prima pubblicazione della casa editrice RVM Hub è un’opera collettiva che coinvolge scrittori, poeti e musicisti.

Dal 4 luglio, si è affacciato in libreria il primo nato della casa editrice RVM Hub: si tratta di Riscatti. Archivio romantico delle foto perdute, di Ivana Marrone, un libro di 65 fotografie e micro storie con prefazione di Valerio Millefoglie e testo in doppia lingua italiano/inglese (con traduzione di Livia Franchini).

Riscatti nasce un giorno di ottobre del 2015, quando l'autrice acquista alcune foto d’epoca, amatoriali e di famiglia, in un mercatino dell’usato. Dopo qualche anno queste foto, a cui se ne aggiungono via via altre, cominciano a cercare la propria strada, uscendo fra la gente e le voci; vengono inviate a scrittori, cantautori, giornalisti e operatori culturali, per tornare indietro con una sorta di abito nuovo, creato appositamente per loro, una nuova vita che ora è consegnata al lettore e che mescola immaginazione, ricordi, nostalgia e voci lontane.

Fra gli Autori di Riscatti si trovano, per citarne alcuni: Aldo Nove, Giovanni Truppi, Roberto Saviano, Erri De Luca, Vinicio Capossela, Colapesce, Chiara Gamberale, Antonella Lattanzi, Iosonouncane, Matteo B. Bianchi, Bianca Pitzorno, Giorgio Poi, Francesco Pacifico, Corrado Fortuna, Paola Soriga, Angelo Trabace, Maurizio Carucci.

Il libro ha tre varianti di sovraccoperta: ciascuna riproduce un pattern campionato da carte decorate di copertine e risguardi di libri del Quattrocento e Ottocento, provenienti dalle collezioni della Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli (UD) e del Letterform Archive di San Francisco (CA). Questi motivi decorativi e la monopatinata leggerissima su cui è stampata la sovraccoperta, ricordano le carte utilizzate per proteggere libri o album fotografici, o per rivestire l’interno di mobili, scatole, custodie, cassetti.

La cover Verde di Riscatti ha un pattern che proviene dal libro Contes du Temps Passé di Charles Perrault, un libro di fiabe francesi con lezioni morali. Quello della cover Azzurra, invece, proviene da un libro intitolato Il mes de Madone: canzonetis di Giovanni Battista Galeri, stampato a Udine nel 1874. Galeri era un sacerdote, letterato e poeta. Scrisse versi in friulano su argomenti sacri e profani. La cover Rossa infine proviene dal manoscritto Rothschild family Book of Hours, creato intorno al 1475, a Bruges o nei Paesi Bassi per una possibile esportazione in Inghilterra. Il manoscritto è in pergamena con 25 illustrazioni a pagina intera e una rilegatura in pelle del XIX.

Per info online: wwww.rvmhub.com
www.riscatti.net

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche