Easter Parade, i regali che non sapevi di desiderare per Pasqua 2022

Easter Parade, i regali che non sapevi di desiderare per Pasqua 2022

di Penelope Vaglini

La guida alle colombe artigianali e alle uova di cioccolato da non lasciarsi scappare questa Pasqua

Chissà quale uovo di Pasqua o gusto di colomba avrebbe scelto oggi Judy Garland per dichiarare il suo amore a Fred Astaire nel film “Easter Parade, ti amavo senza saperlo”. Di sicuro, con gli abbinamenti insoliti e le ricette più classiche dei migliori maestri pasticceri italiani, avrebbe fatto immediatamente capitolare il suo amato. Per la Pasqua 2022 abbiamo raccolto una guida alle migliori colombe artigianali, uova e sculture di cioccolato da portare a tavola e condividere con i palati più golosi.

Colombe, le irrinunciabili

Gucci Osteria Firenze, indirizzo stellato ideato da Massimo Bottura, per la Pasqua 2022 presenta una colomba in limited edition realizzata dai Co-Executive Chef Karime Lopez e Takahiko Kondo. Racchiusa in un’elegante confezione disegnata da Gucci, al palato sprigiona i sentori agrumati di bergamotto italiano e yuzu giapponese. Altra ricetta stellata è quella del San Domenico di Imola firmata dallo chef Max Mascia: la Colomba Fragola e Cioccolato ricoperta da glassa alle mandorle e nocciole al cacao. Doppia glassatura al cioccolato fondente, fragoline di bosco e gocce di cioccolato sono ingredienti scelti anche da Fiasconaro e Dolce&Gabbana per la loro colomba dall’animo siciliano. Il suo soffice impasto dalla lievitazione naturale si può rendere ancora più goloso grazie al barattolo di crema al cioccolato di Sicilia presente nella confezione (elegantemente decorata dal marchio di moda italiano). È buono e fa del bene il Dolce di Pasqua all’olio evo di Palazzo di Varignana, lievitato solidale di cui parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione del Policlinico Sant’Orsola per offrire alloggio e cure alle famiglie colpite dalla guerra. La Colomba “Innovazione” di Pasticceria Tabiano presenta un blend di farine di grani antichi e biologiche provenienti dalla Food Valley di Parma, a cui Claudio Gatti aggiunge zuccheri biologici, semi di zucca, lino, papavero e aroma di vaniglia. Una chicca romana? Le colombe artigianali di Roscioli, lievitati “da panettiere” soffici, aromatici e altamente digeribili disponibili, tra i tanti gusti, nella versione con albicocche e cioccolato al caramello.

Colombe artigianali di Pasqua, le più golose

Simone De Feo della Cremeria Capolinea di Reggio Emilia, quest’anno rende omaggio al dolce italiano per eccellenza e lancia la Colomba al tiramisù, con impasto soffice al mascarpone, caffè Terzi e cacao di Marco Colzani. Diciotto carati di gusto rendono preziosa la Pasqua con Bonfissuto, desserteria siciliana in provincia di Agrigento che lancia la Colomba 18 carati con impasto a lievitazione naturale, copertura di cioccolato fondente, foglie d’oro alimentare e un vasetto di crema spalmabile di cacao di Modica. Viene dalla Sicilia anche la Colomba Jardina di Vincente Delicacies che unisce il pistacchio di Bronte al sapore dell’albicocca e alla dolcezza dell’ananas. L’aroma di frutta è protagonista anche in una delle ricette di Olivieri: la Colomba artigianale all’albicocca e caramello salato realizzata con lievito madre vivo, ricoperta da una glassa e completata con mandorle croccanti.

Pere e cioccolato è l’abbinamento che propone la Pasticceria Lorenzetti per la sua colomba artigianale di Pasqua 2022, mentre Antonio Follador presenta tre diverse varianti di colombe. La classica con ricetta tradizionale, la Mora con gocce fondenti 60% di cacao monorigine Perù, e la più golosa con farcitura al pistacchio di Bronte DOP e glassa con granella di cioccolato e pistacchio. Andrea Filippi, titolare della Pasticceria Filippi, ha creato delle ricette che giocano con i sapori e le consistenze, proponendo diversi abbinamenti nella Colomba con Cioccolato, Colomba con Pere e Cioccolato e Colomba con Arancia e Cioccolato. Stefano Guizzetti lascia spazio alla creatività e con Ciacco propone la nuova Colomba alla Camomilla, Capperi e Limone, dedicata a uno dei gusti della celebre gelateria con punti vendita tra Parma e Milano. Nella linea gourmet di Vergani si trova infine la Colomba cioccolato e zenzero, ideale per chi ama il sapore del cacao arricchito da un tocco speziato.

Delizie al cioccolato

L’antica Fabbrica del Cioccolato partenopea Gay-Odin anche quest’anno propone le sue Ovette Stagnolate, prodotto immancabile per celebrare la Pasqua a tavola. Dei piccoli morsi di cacao con gianduia al latte, fondente e con cereali, realizzati attraverso lavorazioni artigianali e racchiusi in carte dai colori brillanti. Charlotte Dusart, maestra belga del cioccolato, ha ideato quattro diverse misure di uova al cioccolato, poggiate su una base realizzata interamente con cacao e ripiene di croccantini al caramello (nella misura più piccola) oppure dragées e ovetti ripieni per le versioni medium, large ed extra-large. Le proposte di cioccolato di Pasticceria Clivati realizzate dal Maestro Cioccolatiere Luca Daniele portano a tavola il mondo delle fiabe e ricordano le atmosfere di Alice in Wonderland, con soggetti ispirati a coniglietti, teiere, fiori e casette. L’uovo di Pasqua di La Suissa fa parte dei prodotti “Scoperto da Cortilia per voi” e arriva direttamente a domicilio, acquistando tramite sito o app. Irresistibile, ha una base al cioccolato bianco resa crunchy da una granella salata di pistacchi e mandorle. Imperdibili le uova di Pasqua in edizione speciale di Iginio Massari Alta Pasticceria come quelle al gusto lampone, mentre gli amanti dei pralinati potranno scegliere tra le versioni in cioccolato al latte 41% e nocciole IGP, fondente al 70% e filetti di mandorle d'Avola, bianco al 34% e pistacchi di Sicilia essiccati. Per la prima volta Pastiglie Leone propone delle latte limited edition per la Pasqua. Illustrate per l’occasione, contengono piccoli ovetti al latte e fondenti con incarti coloratissimi. Doppia anima per le uova al cioccolato di Peck, decorate con l’ingrediente speciale con cui sono farcite: fava tonka, zafferano cedro, frutto della passione oppure peperoncino sono i gusti tra cui scegliere per la Pasqua 2022. Pasticceria Martesana presenta l’Uovo Senza Frontiere realizzato con cacao proveniente da filiera controllata, il cui ricavato sostiene la Onlus Medici Senza Frontiere. Da Giacomo Milano c'è l'imbarazzo della scelta: uova al cioccolato fondente con frutta secca, oppure al cioccolato bianco con grué di cacao o al pistacchio (presente sia all'esterno che all'interno in versione tostata). Bodrato punta infine sugli abbinamenti di colore oltre che di gusto e dà vita all’Uovo Pistacchio + Gianduja con impasto alla granella di pistacchio e gianduja con granella di nocciola.

Che cosa bere a Pasqua

Per gli amanti dei giochi di parole, il regalo ideale per la Pasqua è il Passito IGT dell’Azienda Agricola Giacomo Mori di San Casciano dei Bagni in edizione limitata per Treccani, la cui etichetta riporta la definizione della parola “Passito”. Chi adora le bollicine potrà scegliere Fosélios, prosecco di Follador che è un inno alla gioia di vivere, con la sua etichetta dall'effetto luminoso se esposta a lampada Wood. Il logo Follador e il nome del vino si “accendono” per rendere il brindisi della Pasqua ancora più coinvolgente. Per un aperitivo prima di pranzo ci sono poi i ready to drink di NIO Cocktails e Amaro del Ciclista: quattro ricette sviluppate da Patrick Pistolesi, mixologist e proprietario del Drink Kong di Roma. Ispirate al bitter e al Negroni si chiamano #Negronisharing, #Vieuxsharing, #Bikesharing ed #Expresharing e sono pronte da degustare in un bicchiere con ghiaccio. Per accompagnare leggerezza il pranzo di Pasqua, ci sono le quattro varianti di Setz Hard Seltzer, bevande frizzanti prodotte con acqua italiana proveniente dalle Alpi e delicatamente aromatizzate, dal basso grado alcolico. Anguria, agrumi, frutti di bosco e melograno daranno una fresca anticipazione dell’estate (già alle porte). Infine, per un brindisi très rosé c’è Lillet Jolie, aperitivo francese che celebra i 150 anni del marchio. Rosa come le camelie, leggero, ricercato e profumato, è l’ideale accompagnare gli stuzzichini del pranzo di Pasqua.