Food

Gli champagne dei rapper

di Aldo Fresia - 29 gennaio 2019

Esclusive e costose, ecco le bollicine di Drake, 50Cent e Jay-Z

Non si scopre oggi che le star del cinema o della musica destinano una parte delle loro ingenti fortune al mondo del food and beverage: del resto, si tratta di un ambito che offre ottime occasioni di investimento, a patto di possedere un capitale cospicuo da mettere sul tavolo. Si spiega in questo modo l'esistenza di champagne firmati da famosi rapper, prodotti spesso esclusivi e costosi. Abbiamo raccolto tre esempi, quelli di Drake, 50Cent e Jay-Z.


LO CHAMPAGNE DI DRAKE
La linea si chiama Mod Sélection e il lancio sul mercato è recentissimo: al momento è possibile solo preordinare una bottiglia, a patto di avere sul proprio conto corrente 300 dollari per il Reserve oppure 400 dollari per il Rosé.

Mod Sélection è stata realizzata da Drake insieme a Brent Hocking, fondatore di DeLeón Tequila e già collaboratore del rapper canadese con il whiskey Virginia Black. Il terzo vertice dell'operazione è costituito da una famiglia che nella Vallée de la Marne, in Francia, produce champagne da cinque generazioni e per la precisione dal 1892. Assicurano Drake e Hocking che le loro bolle sono eccezionali, pur essendo state finora privilegio di un ridottissimo numero di acquirenti perché non destinate alla vendita al grande pubblico.


LO CHAMPAGNE DI 50CENT
"Solo per vincenti": quando ad aprile del 2018 il rapper 50Cent ha lanciato il suo champagne, le parole utilizzate hanno subito chiarito in quale fetta di mercato si posizionava. Dettaglio confermato dal nome Le Chemin du Roi (il cammino del re) e dal simbolo placcato in oro 14 carati posto su ogni bottiglia (che ricorda il re, pezzo degli scacchi). Il prezzo, ovviamente, è all'altezza: mille euro per 750 millilitri di prodotto.

Il produttore del Chemin du Roi, che è un blanc de blancs, è la casa vinicola Champagne Castelnau, con sede a Reims, e non è la prima volta che si cimenta in operazioni di questo tipo: per esempio ha collaborato con Mariah Carey a una linea di bollicine chiamata Angel (anch'esse costosissime). Dal canto suo, 50Cent si era già cimentato con gli alcolici realizzando una propria linea di vodka.


LO CHAMPAGNE DI JAY-Z
Il rapper e marito di Beyoncé ha compiuto un passo ulteriore, rispetto ai propri colleghi: nel 2014 ha acquistato Armand de Brignac, brand di champagne di altissima fascia, prodotti sin dal 1763 a La Marne, nelle vigne scelte da Luigi XV di Francia per approvvigionare di vino la corte di Versailles.

Esistono cinque diverse bottiglie, prodotte da Jay-Z e tutte con etichetta in lamina di peltro applicata a mano: un brut con bottiglia ricoperta da una lamina d'oro, un rosé con lamina rosa, un demi sec anch'esso rosa (ma più scuro), un blanc de blancs laminato in argento e un blanc de noirs (argento pure lui, più scuro). Quest'ultimo è il più recente del mazzo, è prodotto in 2333 esemplari e costa 850 dollari.

Vedi anche

Eventi

Icon 52 è in edicola

Le epoche ritornano, ma non sono mai uguali a se stesse: fra eredi di grandi nomi del passato (Evan Ross, Lennon Gallagher) e nuovi volti che raccontano il presente, Icon torna in edicola da oggi martedì 11 giugno con un numero fresco, giovane, energico