Velocità e prestazioni. Gli orologi scendono in pista con la passione per i motori

Velocità e prestazioni. Gli orologi scendono in pista con la passione per i motori

di Paolo De Vecchi

Velocità e prestazioni sono tutto in Formula 1, così come lo sono la precisione e la tecnologia degli orologi che
accompagnano in pista squadre e piloti. Ecco alcuni modelli d’ispirazione

È un’attrazione che in F1 viene amplificata. Un legame, quello tra motori e lancette, che ha radici nel cronometraggio, quando era affidato a strumentazione meccanica: contaminuti e contasecondi azionati da pulsanti e sempre più perfezionati a cominciare dagli Anni 30, fino all’arrivo dell’elettronica negli Anni 70 e, oggi, alla scansione dei millesimi di secondo. L’orologio però, come oggetto-simbolo della padronanza, o quanto meno della conoscenza del tempo, rimane in gioco con tutto il suo potenziale emotivo e, per le marche più importanti, la presenza in pista ha un alto valore tecnologico e di comunicazione. E così, se Rolex affianca l’intero Campionato Mondiale di Formula 1, IWC corre con Hamilton e Mercedes, TAG Heuer con Verstappen e Red Bull, mentre Richard Mille ha recentemente stretto un accordo con Ferrari e i suoi piloti, Leclerc e Sainz. E ha anche lanciato uno straordinario orologio dedicato alla Scuderia di Maranello. La meccanica: più è piccola più è difficile da far funzionare e se a questo si aggiunge la ricerca dello spessore minimo, ecco la sfida affrontata con il suo nuovo RM UP-01 Ferrari di Richard Mille, che è riuscito a realizzare un meccanismo vero record di finezza. Uno dei tanti stratagemmi per questa “ricerca al limite” è la messa a punto di una “simbiosi” tra movimento e cassa (di appena 1,18 e 1,75 mm di altezza), con una costruzione in cui il fondo funziona come da telaio, in modo da lavorare in orizzontale e non in verticale, come avviene normalmente.

TAG HEUER IWC RICHARD MILLE RM UP-01 Ferrari, cassa ultrasottile in titanio, movimento meccanico con 45 ore di riserva di marcia, scappamento brevettato e selettore per ricarica o rimessa all’ora. Richard Mille è sponsor della Scuderia di Maranello. Monaco Gulf Special Edition, cassa in acciaio e movimento automatico con cronografo. TAG Heuer è sponsor di Red Bull Racing
RICHARD MILLE RM UP-01 Ferrari, cassa ultrasottile in titanio, movimento meccanico con 45 ore di riserva di marcia, scappamento brevettato e selettore per ricarica o rimessa all’ora. Richard Mille è sponsor della Scuderia di Maranello
ROLEX Oyster Perpetual Air King, cassa in acciaio e movimento automatico con certificato ufficiale di cronometria. Rolex è sponsor del Campionato Mondiale di Formula 1
IWC RICHARD MILLE RM UP-01 Ferrari, cassa ultrasottile in titanio, movimento meccanico con 45 ore di riserva di marcia, scappamento brevettato e selettore per ricarica o rimessa all’ora. Richard Mille è sponsor della Scuderia di Maranello. Monaco Gulf Special Edition, cassa in acciaio e movimento automatico con cronografo. TAG Heuer è sponsor di Red Bull Racing. Big Pilot’s Watch AMG One Owners Edition, cassa in titanio dal diametro di 46,2 mm, movimento meccanico con indicazione dei quattro giorni di riserva di marcia, regolatore tourbillon e fasi di luna. IWC è sponsor di Mercedes AMG F1

Nella foto di apertura Carlos Sainz, pilota Ferrari in Formula 1, indossa un orologio Richard Mille, brand sponsor della Scuderia di Maranello