Style

Estate in montagna: i capi e gli accessori uomo da mettere in valigia

di Annalisa Testa - 6 Luglio 2020

Giacche windbreaker e scarpe ultra tecniche. Denim ruvidi e camicie da boscaiolo. Nella valigia per la montagna, pochi capi ma sapientemente studiati.

Cieli tersi e temperature miti. Aria fresca, sport, relax. La montagna non è solo neve fresca e snowboard. Quando le temperature estive in città sono insostenibili, le vette delle Alpi diventano un parco giochi per esploratori, runners, appassionati di trekking o mountain bike tra laghi alpini, distese di prati verdi, pareti rocciose e sentieri che portano sul cucuzzolo della montagna (e a qualche rifugio dove rifocillarsi).

In partenza, quindi. La valigia si studia attentamente. Per praticare attività fisica, i capi sono tecnici. Hanno colori accesi, sono realizzati con materiali riciclati e dotati di tecnologia FlashDry per affrontare qualunque percorso rimanendo freschi e asciutti. I capispalla si trasformano, con pratiche zip le maniche si staccano per trasformare giacche a tre strati in gilet da arrampicata. Hanno tagli e linee minimal, realizzate in tessuto in 100% nylon riciclato, l'affidabilità anti-pioggia è garantita da tessuti H2No Performance Standard impermeabile e traspirante.

Le scarpe da allacciare ai piedi, indispensabili per i runners d'alta quota hanno membrane in Gore-Tex e reti antidetriti per assorbire le irregolarità del terreno e suole Contagrip ad alta aderenza.

Ecco i capi e gli accessori per uomo da mettere in valigia:

tag
montagna

Vedi anche