Style

In fondo al mar: la migliore attrezzatura per le immersioni subacquee

di Fabrizio Fasanella - 23 Luglio 2020

Dal computer subacqueo da polso al borsone per contenere l’attrezzatura: ecco cinque prodotti che non possono mancare se avete la passione per le immersioni subacquee.

Che decidiate di passare le vacanze estive in Italia o all’estero, per esplorare gli abissi più affascinanti dovete armarvi della giusta attrezzatura e non potete farvi trovare impreparati. Nulla può essere lasciato al caso: è necessario avere un equipaggiamento adeguato e degli accessori di qualità, a partire dal trio maschera-muta-pinne. Per orientarvi sott’acqua in sicurezza e analizzare le prestazioni, inoltre, potete anche indossare un computer subacqueo da polso all’ultimo grido. E una volta terminate le esplorazioni, è importante riporre l’attrezzatura in una borsa spaziosa e resistente.

Ecco cinque accessori imperdibili se amate fare sub e prediligete prodotti resistenti, sicuri e dal design ricercato. Per un’estate all’insegna delle avventure sottomarine.

GPS subacqueo da polso: Garmin Descent Mk1

Un computer subacqueo da polso che permette di analizzare le prestazioni in maniera accurata. Prima di tuffarsi è possibile scegliere il tipo di immersione da effettuare: gas, multigas, apnea e non solo. A quel punto, a seconda dell’attività, bisogna impostare una serie di indicatori che permettono al Descent Mk1 di raccogliere i dati necessari e di pianificare l’immersione: il tipo di acqua, la percentuale di Nitrox utilizzata, la pressione parziale dell’ossigeno e altro ancora. Inoltre, il GPS di questo gioiellino contrassegna accuratamente i punti di immersione ed emersione, inviando i dati alla navigazione in superficie tramite App. Da non dimenticare il design: il Garmin è leggero, non è ingombrante ed è dotato di uno schermo a colori piccolo (ma si legge tutto alla perfezione) e luminosissimo anche sott’acqua.

Garmin Descent Mk1 - Credits: Garmin

Muta da sub: Fourth Element Proteus II

Secondo molti esperti del settore, Proteus II è una delle mute da sub migliori sul mercato. Il motivo sta nel suo particolare tessuto tecnico che la rende flessibile, confortevole e avvolgente (non avrete mai freddo durante le immersioni). La versione da 3 mm tiene caldo come tante altre mute più spesse in commercio, ma è molto meglio in termini di comodità e leggerezza. Un’altra sua caratteristica chiave è la versatilità: può essere indossata sia in acque calde sia in acque più fredde, e quindi risulta adatta a quasi tutte le stagioni.

Fourth Element Proteus II - Credits: Fourth Element

Maschera da sub: Gull Mantis LV

Dotata di lenti UV240 che non stressano gli occhi, questa maschera è una buona compagna di immersioni perché offre un campo visivo molto ampio grazie ai suoi angoli di inclinazione. Indossandola è possibile vedere tutto ciò che accade anche dalle parti del torace, un punto cieco per le classiche maschere da sub. Gull Mantis LV pesa poco (220 g), aderisce perfettamente al viso ed è disponibile in diversi colori molto accattivanti.

Gull Mantis LV - Credits: Gull

Pinne da immersione: Hollis F1 LT

Il design a lama corta rende queste pinne perfette per le immersioni più tecniche in cui è facile urtare scogli, pareti rocciose o altri ostacoli. Ecco perché si tratta di un prodotto pensato per tutti, ma soprattutto per i più esperti. Essendo rigide e leggere al tempo stesso, le F1 LT di Hollis garantiscono una calciata potente ed efficiente col minimo sforzo: significa che permettono di risparmiare energia e di fare immersioni lunghe senza affaticarsi immediatamente. 

Hollis F1 LT - Credits: Hollis

Borsa per attrezzatura: Patagonia Black Hole Duffel Bag 70L

Il design e la qualità di Patagonia a servizio di chi cerca una borsa per trasportare le attrezzature da sub. Black Hole Duffel Bag da 70 litri è molto spaziosa ed è in grado di contenere tutto ciò che è necessario per fare un’immersione degna di nota. Questo borsone di tipo duffel, realizzato in materiale al 100% riciclato, è resistente alle abrasioni e idrorepellente; inoltre è caratterizzato da un fondo imbottito e da robusti anelli di fettuccia che sopportano pesi importanti. Insomma, niente paura: è pressoché impossibile che le vostre attrezzature si rovinino.

Patagonia Black Hole Duffel Bag 70L - Credits: Patagonia

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche