Style

Louis Vuitton presenta la capsule collection LV x NBA

di Annalisa Testa - 20 Novembre 2020

La prima collezione uomo nata in collaborazione tra la maison francese e la National Basketball Association, firmata Virgil Abloh.

Fa parte della pre collezione estiva 2021. Virgil Abloh, direttore artistico delle collezioni uomo di Louis Vuitton, presenta LV x NBA la prima capsule in partnershi con il mondo del basketball americano.

Prima su tutto, il lancio del Trophy Travel Case di gennaio dedicato al trofeo Larry O'Brien tramandato ai vincitori delle finali NBA

Realizzata a mano negli storici atelier Louis Vuitton di Asnières, la custodia è rivestita con l'iconica tela Monogram e decorata dalle classiche chiusure in ottone. Espressione del savoir-faire artigianale di Louis Vuitton, il Trophy Trunk perpetua una tradizione radicata nel DNA della Maison sin dalle sue origini: la personalizzazione. Arricchito dall'iconica 'V' bianca, simbolo di “Vittoria” e punteggiato di dettagli blu e rossi, il prezioso baule si tinge all’interno di una tonalità blu intenso inequivocabilmente associata all’NBA.

La collezione punta i riflettori sui tre temi. Il viaggio, rappresentato da tute uin cashmere con grafiche che ricordano i palloni da basket. L'arrivo alle partite: giacca blu con cappuccio, denim e T shirt con Monogram. E la conferenza stampa, evocata da abiti e camicie formali. 

Su tutto il logo NBA con il giocatore di basket in miniatura che si trasforma in un pied de poule su giacche collegiali impreziosite dal logo LV ricamato sul retro.

In capsule anche le borse declinate sui colori della celebre bandiera USA, lo zaino in tela Monogram con cinturini a contrasto che rievoca le linee grafiche del mondo del basket, la borsa Nil Messenger e la celebre keepall con dettagli in rete, ispirata ai canestri del campo da pallacanestro. 

Nelle scarpe i codici LV si mescolano ai loghi NBA su mocassini, derby in pelle, slip on e boots stringati.

Talking Sofa, il nuovo format digitale di Fred Perry

Quattro ospiti d’eccezione, la DJ Ema Stokholma, l’artista Federico Clapis e il duo di cantanti Coma_Cose, si raccontano attraverso l’originale format digitale ‘Talking Sofa’ presentato da Fred Perry e sviluppato all’interno del primo store milanese del brand.

Vedi anche