Milano Fashion Week, la collezione Emporio Armani per il prossimo inverno

Milano Fashion Week, la collezione Emporio Armani per il prossimo inverno

di Annalisa Testa

Emporio Armani porta in passerella la collezione Autunno-Inverno 22/23 giocando con un elettrico equilibrio di contrasti

È una sinfonia maschile di bianchi, di neri e di grigi, dal più pallido al più intenso in mezzo al quale fioriscono pennellate di colori ben più definiti di verdi smeraldi, coralli e vinaccia. La collezione Emporio Armani per il prossimo autunno - inverno sfila su una scacchiera black and white tirata a lucido in occasione della Milano Fashion Week di febbraio 2022.

Una sfilata a cui hanno assistito, per la prima volta, anche 400 dipendenti dell’azienda, un gesto simbolico voluto dallo stilista, un segno di riconoscimento per il lavoro che viene svolto quotidianamente all’interno del gruppo e di gratitudine per l’impegno profuso da tutti in questi ultimi due anni di pandemia.

La nuova collezione maschile riporta l’idea del glamour, secondo il pensiero armaniano, alle origini, giocando in un delicato equilibrio di contrasti, tra seduzione e incanto. I cappotti sono voluminosi caratterizzati da linee e disegno preciso, hanno ampi revers e superfici corteccia, le giacche dalle spalle disegnate, i montoni a intarsio.

Le camicie hanno colli in piedi, ricordano t-shirt, o scompaiono proprio, sostituite dal gilet nello stesso tessuto delle giacche. I pantaloni sono ampi e fermi, oppure sono bermuda dai volumi contenuti, portati su alti stivali calza che slanciano la figura. 

I disegni dei tessuti, macro e micro, si mescolano, accesi da tocchi di velluto dal sapore notturno. Le stesse geometrie tornano sui piumini e sulle tute tecniche da sci, e poi sulle borse grandi e grafiche.