Pitti Uomo 103, i capispalla dell’inverno 2023

Pitti Uomo 103, i capispalla dell’inverno 2023

di Digital Team

Dedicati al freddo outdoor ma con performance atletiche, da Pitti Uomo 103 una selezione dei capispalla da avere nell’armadio per il prossimo inverno

La passione per gli spazi aperti e gli sport legati alla natura incontra la ricerca stilistica più avanzata, confluendo in una nuova prospettiva di lifestyle. In occasione dell' edizione numero 103 di Pitti Uomo torna la voglia di pensare ai grandi spazi aperti e ai capi performanti che accompagnano il corpo assecondando i movimenti. 

I nuovi capi per la prossima stagione fredda sono capaci di dialogare con il contesto metropolitano e la moda di ricerca. Prodotti innovativi che uniscono stile e performance, funzionalità e ambizione progettuale, ma anche oggetti che fondono filosofia environmentally friendly e una creatività che guarda al viaggio e alla fotografia. 

Le silhouette si ispirano all'abbigliamento da alta quota e linee vintage ridisegnate utilizzando tecnologie e tessuti contemporanei. L'approccio è casual e oversize, le ispirazioni evocano l’atmosfera dei paesi nordici, ispirandosi alle cromie ed a una certa simbologia caratteristica del Nord Europa oppure allo stile dell’architettura essenziale delle metropoli in divenire, i colori caldi dei boschi in autunno, così come i freddi scenari ghiacciati dell’inverno.

Ecco cappotti in tessuto tecnico o nylon cangiante accostato ad un softshell dalle altissime prestazioni, piumini con tessuti a maglia, sia in purezza che garzata, che permettono di ottenere un effetto di panno elastico. L’anima del nuovo outerwear ha tessuti riciclati che derivano sia dal recupero della plastica sia dai tessuti di abiti dismessi e imbottiture di poliestere riciclato, e poi ancora giacche e camicie imbottite in velluto a coste grezze, con un rivestimento resistente all'acqua per una maggiore protezione.

La collezione Alpha Tauri di questa stagione si ispira al contrasto tra le strutture rurali tradizionali e serene e l’approccio futuristico dell’architettura moderna e degli edifici contemporanei. Tra tradizione e innovazione, protagonista i capispalla con membrana Taurobran a 3 strati impermeabile ed estremamente traspirante.
Outfit Italy racconta una collezione estremamente versatile in cui spiccano i capi outwear tra cui il bomber Pola Jacket e i capi imbottiti. La palette colori varia dal senape al verde bottiglia, ai colori pastello tra cui il rosa e l'indaco, creando così accostamenti e stili equilibrati.
20 pezzi dal DNA decisamente vintage. Ecco la nuova collezione Roy Roger's che rievoca il mondo out-door della Portland di fine anni‘70 e primi ‘80. I capi hanno un piglio decisamente moderno, ma con uno spiccato sapore vintage. Il denim è water-repellent, così che utilizzato per piumini ed altri capi, ne enfatizza le alte prestazioni tecniche e termiche.
I tessuti tecnici della linea Fabrics, assumono un ruolo cardine nella nuova proposta di Gimo's. I giacconi iconici del brand assumono una nuova veste con tessuti idrorepellenti, a volte dall’aspetto serico oppure leggeri e dall'aspetto ultra-matt, perfetti per la città ed anche per il tempo libero.
Brekka, presenta la prima collezione frutto del percorso di rebranding. Una collezione trasversale che esce dai confini di genere e età proponendo forme e volumi adatti a tutti. L’essenzialità la ritroviamo anche nei tessuti proposti: Anti-pioggia, anti-goccia, finissaggi gommati e dal look vintage, effetti laminati.
La nuova collezione FW23 Paul&Shark è una narrazione di cui capostipite è il giaccone in lana cruda con motivo tartan plaid nei toni arancio e blu scuro, in cui il particolare collo in eco shearling riprende i classici giacconi aviator tipici di quegli anni. Una rilettura moderna di disegnature anni 50, una giacca che racconta storie, realizzata tramite le tessiture utilizzate per telai d’arredamento.
Save The Duck, punta sull'utilizzo di materiali di origine riciclata, confermando il suo impegno a tutela dell'ambiente. Con la collezione F/IW 2023, il marchio si concentra sui suoi modelli iconici, e introduce forme e vestibilità inedite. Oltre agli intramontabili carry-over, dà un nuovo tocco alla trapuntatura con un motivo contemporaneo a onde e una nuova gamma di motivi trapuntati a quadri. La palette di colori spazia da toni più rigorosi, come il beige, il blu navy, il nero e le sue declinazioni a tonalità ricche e vivaci, come il giallo, il rosso tango, il rosa e il blu cangiante.
Brooksfield vola oltre la tradizione, innovandosi costantemente e proponendo un lusso accessibile fatto di capi eleganti, piacevoli da indossare e durevoli nel tempo.
La nuova collezione di Duno per la FW 23 24 evoca l’atmosfera dei paesi nordici, ispirandosi alle cromie ed ad una certa simbologia caratteristica del Nord Europa. I capispalla sono multifunzionali, dal design minimal, dai volumi over , mai esasperati, si alleggeriscono nelle pesantezze, conferendo a chi li indossa comfort e calore, grazie anche alle imbottiture termoregolatrici.
Nella Collezione Urban Earth, Ciesse Piumini presenta capi in linea con i nuovi stili di vita ed integrati con la natura urbana, traendo ispirazione dai suggerimenti che essa offre in termini di volumi, materiali e gamme cromatiche. Tecnologia e Performance abbinate ad un’estetica contemporanea sono i 2 pillars fondamentali alla base della progettazione della nuova collezione.
La nuova collezione di YES ZEE ha linee guida ben precise segnano il passo per la stagione che verrà. Innovazione e ricerca sono saggiamente combinate con lo stile unico di YES ZEE, decantato per questa stagione in tre diverse linee: Natural Feeling, Urban e Jeans.
La collezione Autunno Inverno 2023 di Valstar nasce da un’esplorazione de l mondo del workwear e dell’outdoorwear del grande ovest degli Stati Uniti, filtrato da una sensibilità Italiana nei volumi e nella scelta delle materie prime. I dettagli autentici e di ispirazione funzionale, sono ammorbiditi dai materiali nobili, suede, montone, casentino di cammello, cashmere e lane Italiane.
La nuova collezione di DIstretto 12 si ispira ad un viaggio lungo la rotta dei Balcani alla scoperta di città e paesi a bordo del “balkan express”. Capo di punta della prossima collezione è l’“HIGH DYNAMIC TRENCH”, capo trasformabile con un fit innovativo e dinamico che da formale si trasforma in un giubbotto tecno-performante il quale si adatta alle situazioni dovuto alla sua multifunzionalità.