Jacob Cohën: abbigliamento e accessori da uomo da mettere in valigia per l’estate


Maglieria in texture leggere, pantaloni dalla vestibilità loose, e colori che guardano al Mediterraneo: gli essenziali per i primi weekend d’estate secondo Jacob Cohën

Le valigie sistemate in macchina: di fronte, chilometri da percorrere.

Una sensazione di libertà, quella dei primi weekend estivi, che ricorda i libri della Beat Generation, e necessita, soprattutto, di un bagaglio realizzato ad hoc.

Il guardaroba perfetto per questa stagione calda, e le sue prime fughe verso le destinazioni di vacanza, lo firma così Jacob Cohën, lavorando su un layering intelligente, che parte dalle texture. Consistenze materiche leggere e confortevoli, come cotone, denim, lino e fresco lana provenienti dal mondo classico della sartoria, sono le tele sulle quali si costruiscono maglieria e camicie, felpe con maxi logo e t shirt dalle stampe minimali.

Un discorso a parte meritano i pantaloni, che aggiungono alle vestibilità classiche delle silhouette comode, loose, oppure joggin pants, perfetti per i weekend che non necessitano di eccessivi formalismi, con fodere interne stampate, che riprendono i temi della collezione. Con strappi realizzati ad hoc, nuovi lavaggi come lo stone washed e il golden washed, la scelta ampia soddisfa qualunque vezzo estetico o necessità. E quando le temperature si alzano, ci si può concedere uno short in denim, a micro righe, dal fascino che guarda alle coste francesi degli anni sessanta.

E proprio il denim si fa total look da declinare per la partenza, quando ci si mette alla guida per lasciarsi alle spalle la città. Così i cinquetasche con la J ricamata ton sur ton sulla tasca, si abbinano perfettamente alla field jacket, da portare sopra il classico giubbino in jeans declinato in cromie che guardano ai panorami sabbiosi del Nord Africa, verde e mattone, ai quali si aggiungono flash di blue majorelle, indigo, rosso, ocra e zafferano, sparsi su pantaloni e capispalla.

Capo iconico preso in prestito dalla città e che torna utile anche quando soffia il vento sulla costa, a fare la sua apparizione come novità nel guardaroba di Jacob Cohën, è il bomber in silhouette affilate e profili in felpa.

Non si dimenticano a casa neanche gli accessori, cinte che intrecciano e incidono la pelle e cappelli, coppole e panama, che trovano posto nell'ampia weekend bag in denim con inserti in pelle. Pronta a partire, destinazione estate.