Uomini

Manolo Blahnik e Faye Toogood, protagonisti della Personality Campaign di Birkenstock per la PE 2020

di Silvia Perego - 10 Febbraio 2020

La Personality Campaign di Birkenstock è un manifesto di ritratti originali. Scattati dal fotografo Jack Davison, Manolo Blahnik insieme alla nipote Kristina Blahnik e l’artista britannica Faye Toogood sono i soggetti scelti per la Primavera/Estate 2020

Una Birkenstock usata costantemente diventa parte della routine quotidiana di chi la possiede e, soprattutto, parte della sua storia personale. Ed è proprio per valorizzare l’autenticità di questo rapporto che nasce il progetto Personality Campaign, una raccolta di ritratti dei personaggi più appassionati allo storico brand di calzature, immortalati nel loro ambiente preferito. Dal Premio Nobel e Professore di Stanford Thomas Südhof all’artista e fotografo Ryan McGinley fino all’icona di moda Grace Coddington, ognuno dei protagonisti delle serie precedenti ha abbinato le sue Birkenstock a capi del guardaroba personale invece di scegliere prodotti stagionali o delle ultime collezioni, senza alcuno styling o briefing. Il risultato sono scatti, firmati dal fotografo Jack Davison, caratterizzati da un’atmosfera intima e naturale, evidenziata da piccoli gesti, sguardi complici e sorrisi spontanei. 

Anche per la P/E 2020 si ripete lo stesso concept e la campagna diventa un ritratto familiare: il disegnatore di scarpe Manolo Blahnik, con una carriera che raggiunge i 50 anni proprio nel 2020, è fotografato assieme alla nipote e CEO dell’azienda Kristina Blahnik. All'interno del primo punto vendita Manolo Blahnik di Old Church Street, a Londra, Manolo Blahnik ha abbinato delle Boston nere a un abito rosso del rinomato sarto Anderson Shepherd, mentre Kristina Blahnik appare con indosso le sue Birkenstock Gizeh, acquistate nel 2004, elegantemente portate con un classico abito chemisier bianco.

“Ho sempre ammirato Birkenstock; è un brand dall’autenticità genuina e rimane costantemente fedele ai propri valori, che io amo. È un enorme privilegio essere incluso in questo progetto con mia nipote ed essere parte di una campagna in costante divenire”, racconta Manolo Blahnik.

La campagna di questa primavera ritrae anche Faye Toogood, artista britannica che lavora in un ampio ventaglio di discipline, dalla scultura all’arredamento, fino alla moda.  Fondatrice e CEO del brand di abbigliamento Toogood che condivide con Birkenstock l’attenzione per il fatto a mano, gli ideali di qualità e funzionalità, salute e benessere, tradotti nelle iconiche calzature e solette ortopediche fin dal 1774. Faye Toogood è immortalata all'interno del suo studio di Londra; indossa un abito in seta realizzato a mano della sua collezione e le sue Birkenstock Tokio Super Grip bianche. 

Vedi anche