5 posti stregati dove trascorrere Halloween


Cinque mete da brivido dove festeggiare la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre. Tra case incantate, feste celtiche, cimiteri, paludi infestate e rituali voodoo

di Rita Bossi

Parigi... mostruosa 
Pensiamo a Parigi come la città dell’amore, un posto in cui farsi trasportare dalla passione e dal romanticismo. Ma la Ville Lumière nasconde un lato oscuro, una versione tenebrosa in cui spiriti e ombre si impossessano di anime innocenti. Zompettando qua e là al cimitero di Père-Lachaise si respira un'atmosfera da brivido. Sotto terra giacciono i resti di grandi celebrità come Balzac, Chopin, Delacroix, Molière, Jim Morrison o Edith Piaf. Di giorno è un grazioso parco dove fare una bella passeggiata; di notte, il palcoscenico perfetto dei peggiori incubi. E siccome Halloween è una festa dedicata ai morti, non si possono non vedere le famose Catacombe di Parigi (lunghe oltre 300 km!) dove sono seppelliti i corpi di oltre 6 milioni di persone. Notti “misteriose” all'hotel Le Bristol Paris a pochi passi dagli Champs Elysées e da Place de la Madeleine, con piscina all'ultimo piano vista Torre Eiffel.

A Edimburgo spettri e fantasmi 
Centinaia di fiaccole accese illuminano le storiche stradine della Old City, che per la notte del 31 ottobre diventa teatro di antichi rituali celtici; la folla si raccoglie per festeggiare il Samhain, antica festa pagana di origine gaelica. Per Halloween, Edimburgo ospita numerosi eventi e il Royal Mile diventa un grande palcoscenico, dove si raccontano storie di fantasmi alla luce delle torce. Ma sono i sotterranei il luogo più terrificante ed infestato: costruiti nel 1645 quando la città fu colpita dalla peste, qui morirono centinaia di persone, murate vive a causa della malattia e in tanti credono che la loro presenza si possa ancora percepire. Una visita guidata permette di verificare di persona.

Dublino coi vampiri 
Questo è proprio il periodo migliore per visitare Dublino, quando vicoli, castelli e boschi si popolano di zucche e lanterne per tenere lontano spiriti maligni. Qui è l'ideale per scoprire le origini di questa festa, tra racconti fantastici e riti pagani. Tanti i tour e le camminate a tema tra castelli e case infestate tra cui il Dublin Ghost Bus, tour con guida a bordo alla scoperta di leggende spettali e paurose, per conoscere il “lato oscuro” della città fra macabre tradizioni irlandesi e le origini dublinesi di Dracula, protagonista del Stoker Festival in programma dal 27 al 30 ottobre. Per i più temerari ci sono gli Hunting tour a piedi, percorsi da fare in compagnia di guide tra le strade più buie o nella spettacolare cornice del Castello di Dublino.

Le streghe di Salem 
Welcome to Salem, bizzarra cittadina sulla costa del New England, dove è sempre Halloween. Con maghe e fattucchiere attive per 365 giorni all’anno. Qui le stregonerie, vere o presunte, sono di casa fin dal 1862 quando scoppiò la famosa caccia alle streghe, che vide violente persecuzioni e esecuzioni capitali di giovane donne ingiustamente accusate di poteri satanici. Si trova nel Massachusetts poco distante da Boston. Per tutto ottobre si svolgono gli “Haunted Happenings” (eventi stregati): dopo il tramonto la gente vestita con costumi caratteristici si raduna nel cuore della città e ogni angolo viene “vestito” a tema, la cittadina si anima di mercatini, intrattenimenti, eventi gastronomici, lettura delle carte e balli in maschera. Da non perdere The Salem Witch Museum che racconta la storia di 20 giovani innocenti accusate di stregoneria.

Magia e voodoo a New Orleans
Scheletri, streghe e spiriti si riversano nelle strade piene di gente, mentre tra le case più antiche del centro e tra i palazzi del French Quarter, cuore storico di New Orleans, si organizzano tour alla scoperta di luoghi infestati da spiriti. Per scoprire la cultura voodoo si possono visitare i numerosi negozi in città e al St. Louis Cemetery rendere omaggio alla tomba di Marie Laveau, Voodoo Queen del XIX secolo, famosa per i riti praticati in pubblico o recarsi al New Orleans Voodoo Historic Museum.