Le 5 più belle località sciistiche in Italia
GettyImages

Le 5 più belle località sciistiche in Italia

di Rita Bossi

Sportive, mondane, famose, frequentatissime o semplicemente belle. Dalla Lombardia alla Valle d’Aosta fino all’Alto Adige, le località dove andare a sciare (e non solo) più chic

Livigno – Alta Valtellina

Incastonato tra le Alpi, l'Italia e la Svizzera, il “Piccolo Tibet” è tra le più rinomate stazioni invernali d'Europa. A Livigno si scia fino a 3.000 m da novembre a maggio su due lunghi versanti dove è facile catturare il sole anche nelle giornate più brevi. Gli appassionati dello sci alpino potranno scendere su piste che si estendono per oltre cento chilometri, con vari livelli di difficoltà, dai 1800 ai 2900 metri di quota (per esempio lo Snowpark Mottolino e Carosello 3000). In valle, invece, ben trenta chilometri di piste attendono gli appassionati dello sci di fondo, con percorsi semplici o più impegnativi. E' una meta ambita anche dagli snowboarder e dai freestyler. Si possono fare passeggiate con le ciaspole, o scegliere la disciplina dello Scialpinismo, del Nordic Walking o dell’arrampicata sulle cascate di ghiaccio. Non mancano, poi, occasioni per passeggiate a cavallo o emozionanti escursioni su motoslitta o slitta trainata da cani.

2 Cabina_Skyway_Monte_Bianco
SkyWay Monte Bianco
La funivia SkyWay Monte Bianco - Courmayeur

Courmayeur – Monte Bianco

Questo incantevole borgo tradizionale ai piedi del Monte Bianco, sul versante italiano del tunnel, è una meta incredibilmente famosa per i fine settimana degli sciatori milanesi più chic. Courmayeur è una cittadina graziosa, con molti negozi e tanti intrattenimenti après ski, dai ristoranti stellati ai bar, alle gastronomie altamente qualificate. Le montagne sono quelle più alte d'Europa. Il Monte Bianco (4809 metri) e le strepitose cime della sua estesa catena sono pietre miliari nella storia dell'alpinismo europeo, che è nato proprio qui all'inizio dell'Ottocento. Oggi i pendii delle montagne che fanno da cornice a questo borgo sono punteggiati di piloni degli impianti di risalita e nei boschi sono state ritagliate le piste di discesa. Tante e bellissime le piste per uno sciatore di livello medio. Il fuoripista pure è una sfida impegnativa che soltanto i capaci sciatori possono affrontare. Ce ne sono di classici che partono dalla Cresta d’Arp, in cima agli impianti di risalita, mentre la funivia SkyWay Monte Bianco da Entrèves permette di intrufolarsi ad alcune fantastiche discese, tra cui la nota Vallée Blanche e Punta Helbronner. Anche se non siete degli sciatori perfetti, prendete lo stesso questa funivia con una cabina rotante con spettacolari viste a 360 gradi sul Monte Bianco.

3 Cortina d'Ampezzo
GettyImages
Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo – Dolomiti

Situata nel cuore delle Dolomiti venete in un’ampia valle circondata da alte vette è una delle località di montagna più famose del mondo. Sede delle Olimpiadi invernali del 1956 e località sciistica per antonomasia, simbolo della mondanità italiana e internazionale, Cortina è da sempre la destinazione più chic d'Italia, e meta d’eccellenza per chi ama la montagna e i suoi paesaggi, lo sport ed il divertimento. Con i suoi 140 chilometri di piste, inserite nel circuito Dolomiti Superski (un solo skipass per 12 zone sciistiche con 1.220 km di piste, che ne fa il più grande comprensorio sciistico del mondo), Cortina è una località top per gli appassionati dello sci. Le principali aree sciistiche sono il Faloria, il Cristallo, il Pocol-Tofana e le Cinque Torri. Lo scorso dicembre è stata inaugurato l’impianto Cortina Skyline che collega le Tofane (Son dei Prade) con le 5 Torri (Bai de Dones). Una finestra che si spalanca ancora di più sul Dolomiti Superski e i suoi 1200 km di piste che si snodano tra le cime più spettacolari al mondo. Il caratteristico centro le è valso la fama che ha da oltre un secolo, rendendola apprezzata tra le celebrità e il jet set. Ristoranti stellati e hotel di lusso punteggiano l'incantevole paese.

4 Cervinia
GettyImages
Cervinia

Breuil-Cervinia – Valle d'Aosta

Tutti la conoscono come una magnifica località sciistica della Valle d'Aosta, rinomata per la bellezza dei suoi paesaggi e la varietà delle piste da sci, ma Cervinia è solo il nome con cui viene indicata dai suoi frequentatori un'area di montagna molto più vasta. Il comprensorio di Breuil-Cervinia indica un'area che si estende dai 1.524 metri del comune di Valtournenche, ai 3.408 metri del Plateau Rosà, e sfiora i 4.000 metri con il Piccolo Cervino. E include anche i 4.478 metri dell'imponente massiccio del Cervino, la montagna simbolo della zona, 'la piramide perfetta'. E' una località d’alta quota con lunghissime piste adatte ai maniaci dello sci. Vanta 360km di piste talmente varie e numerose che permettono di sciare alternando percorsi semplici e più impegnativi. Nell'area non si pratica solo lo sci alpino, grazie alla presenza di un famoso snowpark, l'Indianpark di Cervinia, un'area di freestyle lunga più di 400 metri e larga 100, rivolta a snowborder e freestyle skier di ogni livello. A Valtournenche si trova invece il Wild West Park, un tracciato permanente di skicross e jump per il freestyle.

5 Selva
GettyImages
Selva di Val Gardena

Selva di Val Gardena – Dolomiti

Il pittoresco villaggio si trova ai piedi del maestoso massiccio del Sella tra le imponenti montagne del Sassolungo e del Gruppo del Puez, nel cuore delle Dolomiti. Selva di Val Gardena è una delle mete sciistiche più famose e popolari dell’arco alpino, grazie alla sua offerta turistica e al paesaggio mozzafiato delle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO. L’ottima posizione e il ricco programma sportivo e ricreativo, la rendono una meta ideale per una piacevole vacanza invernale. Con discese per tutti i livelli, Selva richiama anche i fanatici della neve fresca, in particolare gli snowboarder, con il Sella Ronda (un itinerario circolare) che è una delle gite più gettonate, e fa parte dei 500 km di piste del Gruppo del Sella. Oltre allo sci e allo snowboard, la Val Gardena offre anche molti luoghi per il free-ride e lo sci di fondo, e possibilità di fare carving, telemark, andare in slitta, scalare cascate di ghiaccio e fare parapendio.