Beauty

Pelle: quattro consigli per prepararla al cambio di stagione

di Michele Mereu - 24 Settembre 2019

I consigli migliori per preparare la pelle all’arrivo dell’autunno

Con l’arrivo dell’autunno, è importante rivedere la propria beauty routine per dare alla pelle del viso tutti gli elementi necessari per affrontare il cambio di stagione.

Cosa fare? L’ideale è puntare su creme più ricche e sieri in grado di rinnovare la pelle. Ma non solo: anche qualche regola alimentare da seguire con attenzione.

Ecco quattro consigli per riuscirci al meglio.

Prolungare l’abbronzatura

Tra i regali più graditi che ci fanno le vacanze, c’è il sicuramente il colorito sano che il sole ci regala durante le giornate di relax passate al mare o in montagna.

Così, per prolungare i benefici dell’abbronzatura sino ai primi giorni dell'autunno è necessario seguire alcune regole.

Un esempio? Evitate di fare lunghi bagni in acqua calda che - oltre a seccare la pelle - la desquama facendole perdere colore.

Meglio puntare su docce fresche e brevi, che oltre a essere eco-friendly aiutano la pelle a mantenere il colorito della pelle più brillante.è

[LEGGI ANCHE: Gli errori da evitare per mantenere viva l’abbronzatura]

Rinnovare la pelle

Al cambio di stagione è fondamentale aiutare la pelle nel suo processo di rinnovamento cellulare.

Il primo step parte dalla pulizia del viso, che deve essere accurata e fatta con una crema o olio detergente che non secchi la pelle.

Quando si usano questi prodotti è molto utile aiutarsi con un pannetto di microfibra che, oltre ad aiutare a rimuovere i residui di prodotti, effettua una leggera esfoliazione quotidiana.

Anche gli scrub meccanici e fisici (quelli che agiscono grazie al potere degli enzimi) aiutano il rinnovamento cellulare, ma non vanno utilizzati, soprattutto quelli meccanici, più di una volta alla settimana, ed evitati dalle pelli sensibili e che soffrono di cuperose.

Cambiare creme e sieri

Il trattamento da giorno ideale, deve essere in grado di idratare, proteggere e correggere la pelle.

Per idratare la pelle è necessario scegliere delle creme che non appesantiscano la pelle, e che contengano un fattore di protezione alto (i raggi UV valicano anche le nuvole).

Meglio se queste formule sono ricche di sostanze antiossidanti come vitamina C, enzima Q10, vitamina E o resveratrolo.

Correggere: per le pelli grasse invece e meglio utilizzare un fluido leggero a base di polveri minerali che assorba gli eccessi di sebo, evitando l’effetto lucido.

Detox time

Per prepararsi al cambio di stagione, non serve solo scegliere creme e sieri giusti, è importante investire del tempo e qualche piccolo sacrificio nella cura della propria alimentazione.

Il segreto è quello di seguire una dieta purificante, non troppo severa, che aiuti il corpo (e la pelle) a ritrovare le giuste energie per affrontare l’autunno.

Si a frullati e centrifughe di verdura fresca, insalate con verdura di stagione e pesce bianco.

Meglio evitare, invece, bibite gassate, alcolici, cibi confezionati e un consumo eccessivo di frutta, soprattutto alla sera. Se siete fumatori, cercate di ridurre anche il numero di sigarette giornaliere. 

Vedi anche