Festival di Venezia, divi e sogni nelle foto più belle
Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Festival di Venezia, divi e sogni nelle foto più belle

di Digital Team

Il grande cinema ha fatto ritorno al Lido, con la sua scia di colori, emozioni e star, da Timothée Chalamet a Penélope Cruz, da Kristen Stewart a Toni Servillo. Ecco i momenti da ricordare

Se il cinema è la fabbrica dei sogni, il Festival di Venezia è uno dei più solerti operai. Soprattutto quest'anno che, pur senza sottovalutare il Covid, ha voluto riprendere a volare, portando al Lido tanti divi luccicanti e film attesissimi. Non dimenticando comunque il suo ruolo di esplorazione: uno dei film che più ci ha affascinato nella sua scarlatta cupezza è Il capitano Volkonogov è scappato dei russi Natasha Merkulova e Aleksey Chupov, registi scoperti nel 2018 proprio a Venezia nella sezione Orizzonti.

Pur tra termoscanner e green pass, sono tornate vicino al red carpet le grida delle ragazzine: ed erano soprattutto per Timothée Chalamet, il giovane nuovo divo così disinvolto nel suo charme efebico. 

Timothée Chalamet
Photo by Pascal Le Segretain/Getty Images
Timothée Chalamet con i fan sul red carpet del film "Dune", Lido di Venezia, 3 settembre 2021

Timothée Chalamet è stato il protagonista di Dune, lo sci-fi che i cinefili aspettavano da tempo. E lui non ha deluso le attese.

Timothée Chalamet
Photo by John Phillips/Getty Images
Timothée Chalamet arriva alla 78a Mostra del cinema di Venezia, 3 settembre 2021

Un altro film che ha accesso la corsa al red carpet e al click, nella prenotazione digitale di un posto in sala, è stato Spencer, con lo strano affascinante connubio tra Pablo Larraín, regista cileno dallo sguardo spesso tagliente, e la diva esile e dall'aria svagata Kristen Stewart, chiamata forse alla sua prova cinematografica più difficile: interpretare Lady Diana e i suoi tormenti. 

E a proposito di 'fabbricanti di sogni', Venezia ha segnato anche il ritorno di Jane Campion, regista premio Oscar con Lezioni di piano che mancava al cinema da ben 12 anni. 

Jane Campion
Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images
La regista Jane Campion sul red carpet per il suo film "The power of the dog", Festival di Venezia, 2 settembre 2021

E poi tanto calore per Pedro Almodóvar, un altro regista premio Oscar (per Tutto su mia madre e Parla con lei) che a Venezia ha portato le sue madri imperfette, interpretate dalla divina Penélope Cruz e da Milena Smit in Madres paralelas, film d'apertura del Festival.

Pedro Almodóvar
Photo by Alessandra Benedetti - Corbis /Corbis via Getty Images
Pedro Almodóvar, con le sue attrici Penélope Cruz e e Milena Smit, a Venezia, 1 settembre 2021

Tre erano i registi premi Oscar presenti a Venezia, e tra questi uno di quelli che ha fatto più parlare di sé è italiano, il nostro Paolo Sorrentino, che ha portato un film di contrasti e molto personale, È stata la mano di Dio, che racconta la morte dei suoi genitori, quando era adolescente. A Toni Servillo l'onere e l'onore di interpretare suo padre. 

Toni Servillo e Paolo Sorrentino
Photo by Filippo Monteforte/AFP via Getty Images
Toni Servillo e Paolo Sorrentino sul red carpet per la proiezione di "È stata la mano di Dio", Lido di Venezia, 2 settembre 2021

Tra i divi nostrani tanti gli attori del momento, legati a un cinema d'autore rinnovato e audace, da Elio Germano, protagonista assoluto dell'oscuro America Latina dei fratelli D'Innocenzo, a Claudio Santamaria, ricoperto di peli dalla testa ai piedi per Freaks Out di Gabriele Mainetti (entrambi i film sono in corsa per il Leoene d'oro), fino ad Alessandro Borghi, presente con Mondocane di Alessandro Celli, in concorso nella Settimana Internazionale della Critica. 

Alessandro Borghi
Photo by Daniele Venturelli/WireImage
Alessandro Borghi al photocall del film "Mondocane", Festival di Venezia, 3 settembre 2021

Qui un racconto fotografico della Mostra del cinema di Venezia, edizione 78, più emozionale che didascalico. Com'è il cinema, e la sua scia di colori accesi e luci voluttuose. 

Penélope Cruz e Antonio Banderas i
Photo by Daniele Venturelli/WireImage
Penélope Cruz e Antonio Banderas insieme nel film argentino in concorso "Competencia Oficial", Lido di Venezia, 4 settembre 2021
Jake Gyllenhaal
Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images
L'attore Jake Gyllenhaal non ha film al Lido, ma è accorso per il debutto da regista della sorella Maggie con "The lost daughter", 3 settembre 2021