Jamiroquai e Massimo Bottura alla festa di Iqos a Milano


Concerto di Jamiroquai e un menù stellato a cura dello chef Massimo Bottura per l’evento di lancio di IQOS 3 a Milano

di Valentina Lonati

Ripensare la tradizione, plasmandola attorno al presente per trasformarla in innovazione. È questo l'imperativo dei tempi ed è stato questo il tema dell'evento di lancio del nuovo IQOS 3, ultima versione del dispositivo smoke-free di Philip Morris.

Nessuna sorpresa, dunque, che ad aprire la soirée al Teatro Vetra di Milano, a cui ha partecipato anche ICON, siano state le creazioni di uno dei più grandi innovatori della cucina italiana: Massimo Bottura. Lo chef dell'Osteria Francescana ha creato un menù ad hoc per la serata – The Menu of Change – interpretando il concetto di cambiamento attraverso la rivisitazione di alcuni piatti tipici della tradizione.

“Penso che oggi si mangi meglio che mai, ed è anche merito della tecnologia. Consente a noi chef di guardare al passato in modo critico e non nostalgico, permettendoci di unire le esperienze di ieri alle emozioni di oggi” - ha raccontato a Camilla Raznovich, conduttrice dell'evento.

Ed è così che accanto al più tradizionale dei sapori italiani, quello del Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi con aceto balsamico extra vecchio di Modena, si sono avvicendate reinterpretazioni come la Panzanella invernale, il Baccalà Mediterraneo, i Fusilli con pesto di pane secco e le Costolette di Mora Romagnola laccate su crema di patate. Vero protagonista del menù, però, è stato un piatto a cui Bottura tiene particolarmente: Il Compromesso Storico, ovvero il tortellino emiliano cotto nel brodo di cappone e servito su una crema di Parmigiano Reggiano, soluzione dello chef alla diatriba tra i sostenitori del tortellino in brodo e alla panna. Sapori vecchi e nuovi si sono mischiati in un caleidoscopio di sensazioni (e ricordi), mentre due grandi classici hanno chiuso la cena: il Tributo ad Amalfi – Il Babà Napoletano e la Zuppa Inglese.

L'evento è poi proseguito con un altro interprete del cambiamento, nonché protagonista di quell'acid jazz che negli anni Novanta rivoluzionò il jazz mischiandolo al soul e al funk: Jason “Jay” Kay, in arte Jamiroquai. Con la sua band ha portato sul palco alcuni successi del passato come “Little L” e “Cosmic Girl”.

Durante tutto l'arco della serata poi, gli ospiti hanno potuto provare il nuovo IQOS 3, caratterizzato da un design ancora più ergonomico e compatto, oltre che da una nuova modalità di chiusura magnetica e da un minor tempo di ricarica dell'holder.

Presenti all'evento, alcuni nomi noti della creatività e dello spettacolo come Fabio Novembre, Giovanni Gastel Jr, Stefano Seletti, Paola Maugeri, Saturnino, Elenoire Casalegno, Ellen Hidding, Paola Manfrin, Syria, Valentina Fontana, Giovanni Caccamo e Pasquale Junior Natuzzi.